8 marzo accompagnatrici
Festa della donna, accompagnatrici alla riscossa: ‘Emancipate e realizzate’
6 Marzo 2020
esselunga covid 19 over 65
Esselunga e l’emergenza Covid 19: maxi donazione, spesa a domicilio per over 65 e aumenti per i dipendenti
7 Marzo 2020

Il primo morto in Campania di coronavirus è originario di Mondragone, in provincia di Caserta. La conferma è arrivata nel pomeriggio di oggi, 6 marzo, dopo i primi rumors di ieri. La vittima è un quarantasettenne ricoverato d’urgenza all’ospedale di Sessa Aurunca per gravi complicazioni respiratorie.

Mondragone, l’uomo è deceduto all’ospedale di Sessa Aurunca: era affetto da altre patologie

Come precisato dalla Gazzetta di Caserta le condizioni di salute dell’uomo, malato di diabete e sofferente di crisi epilettiche che gli provocavano diverse crisi respiratorie. Patalogie che avrebbero fatto precipitare la situazione in poche ore.

La direzione dell’ospedale San Rocco di Sessa Aurunca ha attivato immediatamente la procedura prevista in caso di paziente positivo al Covid 19 e, di conseguenza, è stata stabilita la quarantena per il personale sanitario che è stato a contatto con il quarantasettenne di Modragone, Giuseppe B., oltre che i familiari del uomo deceduto due giorni fa.

In quarantena il personale sanitaria del San Rocco e i familiari della vittima

Inoltre si sta cercando di ricostruire con quali persone l’uomo sia venuto in contatto negli ultimi giorni. Dopo i riscontri all’ospedale Cotugno di Napoli, come per gli altri tamponi bisognerà attendere la conferma ufficiale dell’Istituto Superiore della Sanità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *