Cambio casa: gli step per un trasloco di successo
30 Maggio 2022
Torta su La Gioconda al Louvre, sorveglianza elusa: ‘Per la salvezza del mondo’ (VIDEO)
30 Maggio 2022

Salerno abbatte le barriere sociali con l’iniziativa della scuola Filippo Smaldone

“Brividi… brividi… brividi…”, citando la canzone di Mahmood & Blanco, vincitori all’ultimo Festival di Sanremo, hanno pervaso il Parco dell’Irno di Salerno, dove l’evento “Abbattiamolo”, organizzato dalla Scuola “Filippo Smaldone” con lo scopo di sensibilizzare all’abbattimento di tutte le barriere sociali, ha letteralmente travolto di emozione tutti i presenti.

Brividi per l’evento Abbattiamolo al Parco dell’Irno

Accompagnati dalla coinvolgente musica dei maestri Pietro Pisano e Giacomo Monco , estasiati dalle coreografie di Agnese Cerrato, dalle coreografie in lingua LIS delle brave Elena Grimaldi ed Alessia Sabarese guidati dalla maestria dell’instancabile professor Pierluigi Mottola, docente di scienze motorie, gli alunni dello Smaldone hanno dato vita ad una vera e propria esplosione di gioia, con giochi sportivi, balli, mani intrecciate, abbracci, il tutto culminato in un lancio finale di palloncini colorati, per dire basta a qualsiasi diversità … ed abbattendo “fisicamente” il muro della stupidità umana … perché “Siamo degli esseri umani”, come magistralmente cantato dall’artista Rocco Giordano.

Alcuni momenti dell’evento al Parco dell’Irno

Presentati dalla giornalista Simona Cataldo e dell’interprete Franca Loffredo i bambini delle due scuole si sono dimostrati una vera e propria forza della natura, un piacere per gli occhi ma soprattutto per il cuore. L’evento si è svolto sotto lo sguardo attento e compiaciuto del Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, dell’Amministratore delegato della Salernitana, Maurizio Milan, della professoressa Assunta Vitale del Provveditorato di Salerno, di Angelo Santoro, presidente provinciale del ENS, di Carmine Mellone Presidente del Comitato Paralimpico Campania, del Delegato Provinciale del Coni Paola Berardino, del Presidente del Comitato provinciale AICS avvocato Marco De Luca, del presidente della Carisal Domenico Credendino accompagnato dall’indomita Luisa Mautone che da anni si prodiga per le scuole, dal UICI APS Salerno del presidente Raffaele Rosa e del golfista Vincenzo Buonocore.

Consensi a go go per l’iniziativa della Scuola Smaldone

Raffica di elogi per il lavoro svolto dalla Scuola Smaldone con Suor Pina de Carlo, madre superiora, visibilmente soddisfatta, che ha ringraziato tutti anche a nome di Suor Maria Libera Pilla in un commosso abbraccio collettivo con un messaggio chiaro e preciso sull’importanza dell’amore alla base di ogni cosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.