Strage scuola Texas, il marito dell’insegnante uccisa muore di crepacuore
27 Maggio 2022
L’italiano e i social media: come cambia la lingua
27 Maggio 2022

Il cancro al pancreas è il più insidioso e malefico delle malattie che possono colpire l’essere umano. In genere i suoi sintomi si manifestano in uno stadio avanzato del terribile male (capita nell’80% dei casi) ed in questa fase l’intervento chirurgico diventa praticamente impossibile da praticare.

Cancro al pancreas, fondamentale la diagnosi precoce

Per tale motivo la prevenzione diventa fondamentale per poter intervenire tempestivamente. Secondo quanto riferito da esperti e studiosi di Pancreatic Cancer UK ci sono alcuni segnali ai quali bisogna prestare attenzione per permettere ai medici di arrivare ad una rapida diagnosi.

  • Dolore alla pancia o alla schiena
  • perdita di peso senza volerlo
  • perdita di appetito
  • indigestione
  • ittero (occhi gialli e pelle)
  • cambiamenti nelle abitudini intestinali

L’ittero tra i segnali allarmanti

Un’alterazione dell’ittero con l’insorgenza del colore giallastro sulla pelle va immediatamente segnalata al medico di famiglia. Il cancro provoca l’ittero poiché blocca il dotto biliare. La bile è il fluido che il fegato produce per aiutarti a digerire, mentre la bilirubina è una sostanza gialla che si trova nella bile.

Oltre al colore della pelle bisogna prestare attenzione alle urine scure, alle feci più chiare del solite oltre che al prurito. Gli altri fattori di rischio per il cancro al pancreas includono anche l’età, il fumo, il sovrappeso, la pancreatite (infiammazione del pancreas) e il diabete. Nel 10% dei casi può essere ereditario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.