Walter Ricciardi Campania
Sanremo 2021 a rischio? Ricciardi sull’idea di Amadeus: ‘Può diventare luogo di diffusione del contagio’
16 Gennaio 2021
c'è posta per te giovanna figli
C’è Posta per Te: i figli non riabbracciano la madre, ora Giovanna combatte anche contro il Covid
17 Gennaio 2021

Dramma della precarietà a Castellammare di Stabia: Rosa muore nella sua roulotte a 44 anni

Rosa

Rosa sognava una casa ed un futuro dignitoso. Speranze che si sono dissolte in un triste giorno di metà gennaio quando un improvviso malore non le ha dato scampo.

Il triste destino di Rosa, la sua storia aveva commosso Castellammare di Stabia

La 44enne viveva in roulotte con il marito in via De Gasperi a Castellammare di Stabia, provincia di Napoli, nella precarietà più assoluta ma con grande dignità. Il giornalista Pino Grazioli aveva denunciato la difficile condizione in cui vivevano Rosa e il marito documentando la loro difficile quotidianità. Una storia che aveva commosso gli stabiesi con tanti residenti che avevano aiutato e sostenuto la coppia in attesa di aiuti concreti delle istituzioni.

Il decesso dopo il malore improvviso

La Dea Bendata ha ancora una volta chiuso gli occhi e il cuore di Rosa ha cessato di battere nella notte tra giovedì 14 e venerdì 15 gennaio. La quarantaquattreenne ha avvertito un malore ed il marito ha allertato immediatamente il 118 ma le condizioni sono rapidamente peggiorate con gli operatori sanitari che non hanno potuto far altro che accertare il decesso. Grazioli le ha dedicato un post e la notizia ha fatto rapidamente il giro del web.

Commozione e incredulità tra i concittadini che si era appassionati alla storia di Rosa e confidavano in un finale a lieto fine. Il destino ha disegnato una scenario diverso ma Castellammare non la dimenticherà mai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *