Ivan Granatino Teresa Langella
Teresa Langella, on line Spengo il cell: l’ex tronista canta con Ivan Granatino: nel video ex del GF Vip 5
21 Maggio 2021
Aka7even
Amici, Aka7even spiazzato da Deddy: ‘Mi sta rifiutando la diretta, ti tartasso’ (VIDEO)
21 Maggio 2021

Ceuta, Luna Reyes abbraccia e conforta un migrante: insultata e costretta a chiudere i profili social (VIDEO)

Luna Reyes

Immagini che lasciano il segno, commuovono e fanno riflettere. Volontari e soldati a Ceuta, città autonoma spagnola nel nord Africa (al confine col Marocco), martedì 18 maggio hanno messo a rischio la loro vita per salvare chi fugge da guerre e povertà.

Il toccante video della volontaria della Croce Rossa ha fatto il giro del web

Le istantanee di Luna Reyes, lavoratrice della Croce Rossa che ha confortato un giovane migranta sub-sahariano appena arrivato alla spiaggia di Tarajal hanno fatto il giro del web. “Stava piangendo, prima di abbracciarmi si dava a pugni in testa. Voleva uccidersi”. Così la giovane donna, una ventenne madrilena volontaria a Ceuta dove si trova la madre, ha sintetizzato il momento catturato in quella che è già un’immagine iconica e destinata ai libri di storia.

‘Meritava più di un abbraccio’: raffica di insulti, la rivolta su Twitter nel segno dell’hashtag OrgulloLuna

Il suo gesto è stato riconosciuto da molti , come quello di Juan Francisco, un sommozzatore della Guardia Civile che ha salvato un bambino dall’annegamento. Ma Luna Reyes ha ricevuto anche minacce e insulti razzisti e xenofobi che l’hanno portata a chiudere i suoi social network. “Quel giovane “meritava più di un abbraccio” – ha riferito la volontaria. Le molestie che ha subito da alcuni hanno generato anche una campagna sulle reti con l’ hashtag #OrgulloLuna e #GraciasLuna, per contrastare le manifestazioni xenofobe e sessiste che ha ricevuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *