Paolo Bonolis
Avanti un altro, la valletta cade durante un gioco, Bonolis: ‘Perché l’ha lanciata?’ (VIDEO)
31 Maggio 2021
Beatrice e Roberto
Isola dei Famosi, Beatrice Marchetti e Roberto Ciufoli senza freni: bagno senza costume, il video
31 Maggio 2021

Como, muore a 52 anni poche ore dopo aver assunto il vaccino: ‘Mio fratello era in buona salute, voglio la verità’

Giorgio Paganelli

È morto poche ore dopo aver assunto la prima dose del vaccino Pfizer all’hub vaccinale allestito nei padiglioni del complesso fieristico Lariofiere ad Erba, in provincia di Como. L’ingegnere informatico Giorgio Paganelli aveva 52 anni e secondo quanto riferito dal fratello, Luigi, che ha denunciato l’accaduto, era in buona salute.

Giorgio Paganelli ha iniziato a sentirsi male poche ore dopo la vaccinazione all’hub del complesso fieristico di Erba

La triste vicenda si è verificata venerdì 28 maggio quando l’uomo, residente a Bosisio Parini, ha ricevuto la prima dose del vaccino intorno alle 11:00. “Subito dopo ha ripreso le sue attività in presenza della compagna. Era contento di vaccinarsi”. – ha spiegato il congiunto aggiungendo che la situazione è precipitata nelle ore successive quando l’ingegnere informatico ha iniziato a sentirsi male. In serata sono stati gli operatori del soccorso con il decesso che è sopraggiunto intorno alle 23:00.

‘Mio fratello era entusiasta di vaccinarsi, stava bene: vogliamo comprendere cosa sia successo’

In virtù del verificarsi del malore in concomitanza con la somministrazione della prima dose del vaccino la famiglia ha sporto querela dopo aver chiesto all’Ats di chiedere l’autopsia per fare chiarezza sul caso. “Vogliamo comprendere cosa sia successo, per giustizia e rispetto verso Giorgio ma anche per la serenità nostra e dei concittadini.

Io stesso ho fissato l’appuntamento per il vaccino al 6 giugno ed intendo farlo” – ha precisato Luigi Paganelli che non ha nascosto il suo disappunto nei confronti dell’Ats per non aver chiesto d’ufficio l’autopsia che verrà effettuata nelle prossime ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *