ugo russo
Napoli, tenta di rapinare carabiniere, muore 15enne: pronto soccorso devastato, le accuse del padre (VIDEO)
1 Marzo 2020
ischia teresa video coronavirus nord
A Live Non è la d’Urso l’ischitana del video contro i settentrionali: ‘Avevo paura, non siamo attrezzati contro un’emergenza del genere’
1 Marzo 2020

La festa di compleanno dell’influencer russa finisce in tragedia: 25 chili di ghiaccio in piscina, 3 morti (VIDEO)

ekaterina didenko

Festa di compleanno con effetti mortali. Tre persone sono morte dopo che sono stati gettati 25 chili di ghiaccio secco in piscina per creare un impatto scenico particolare. La festa, tenutasi venerdì scorso presso il complesso di piscine di Devyaty Val nella capitale russa, era stata organizzata per celebrare il ventinovesimo compleanno di Ekaterina Didenko , una popolare influencer di prodotti farmaceutici di Instagram. Le informazioni inizialmente divulgate dai media russi sono state confermate dagli investigatori locali incaricati del caso.

Il dramma alla festa di compleanno di Ekaterina Didenko, muore il marito

Due persone sono morte sul posto mentre un terzo è morto in ospedale ha riferito il comitato investigativo russo in una dichiarazione annunciando che è stata avviata un’indagine penale sull’incidente. Tra le persone che hanno perso la vita anche il marito di Ekaterina Didenko che aveva gettato i 25 chili di cubetti ghiaccio in piscina per creare gli effetti speciali. il decesso sarebbe sopraggiunto per avvelenamento da anidride carbonica dopo che il ghiaccio secco è stato mescolato con l’acqua della piscina.

Il video dell’influencer per smentire il suo decesso: ‘Sono viva’

L’uomo è stato ricoverato in ospedale dove è sopraggiunta la morte. Due ventincinquenni sono morti sul colpo. Inizialmente era stata dichiarata morta, per errore, anche Ekaterina Didenko che poi ha rassicurato, tra le lacrime, i propri follower. “Sono viva, sono dietro le porte di un reparto di terapia intensiva” – ha affermato la donna sconvolta per la morte del marito.

Il ghiaccio secco doveva creare una nuvola di nebbia

Il ghiaccio secco doveva creare una nuvola di nebbia sulla piscina. Quando il ghiaccio si è sciolto, è stato prodotto l’anidride carbonica, inondando la stanza in pochi secondi. I medici hanno accertato che la morte è sopraggiunta per edema polmonare. “Mia figlia mi chiede di continuo dov’è il papà e perché piango. Ancora non riesco a credere che sia accaduto” – ha aggiunto Ekaterina Didenko.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *