crema coronavirus
Coronavirus, terza vittima italiana: è la cremonese Angela Denti Tarzia
23 Febbraio 2020
Giuseppe Conte
Il premier Conte ‘nomina’ nuovamente Ministro Salvini a Live Non è la d’Urso (VIDEO)
23 Febbraio 2020

Dopo il comune di Capri si mobilitano anche alcuni sindaci salernitani con circolari congiunte con indicazioni precise per i residenti che per motivi di lavoro o personali si sono recati nei giorni scorsi nelle aree (il lodigiano ed il Veneto) dove si è diffuso il focolaio del Coronavirus.

Il comunicato congiunto riguarda dei comuni del Distretto Sanitario 67 Mercato S. Severino (Baronissi, Bracigliano, Calvanico, Fisciano, Mercato S. Severino, Siano).
Atteso che allo stato non risultano casi di contagio nelle aree di propria competenza;
Che il presente ha il solo scopo di prevenire eventuali focolai o contagi;

Comunicano 

Che i cittadini di rientro da zone in cui sono stati accertati casi di Coronavirus (COVID-2019) e che abbiano o ritengono di aver avuto “Contatto stretto” con il virus laddove per “Contatto stretto” si intende:

  • ‐ Operatore sanitario o altra persona impiegata nell’assistenza di un caso sospetto o confermato di COVID-19, o personale di laboratorio addetto al trattamento di campioni di SARS-CoV-2.
  • ‐ Essere stato a stretto contatto (faccia a faccia) o nello stesso ambiente chiuso con un caso sospetto o confermato di COVID-19.
  • ‐ Vivere nella stessa casa di un caso sospetto o confermato di COVID-19.
  • ‐ Aver viaggiato in aereo nella stessa fila o nelle due file antecedenti o successive di un caso sospetto o
  • confermato di COVID-19, compagni di viaggio o persone addette all’assistenza, e membri dell’equipaggio addetti alla sezione dell’aereo dove il caso indice era seduto (qualora il caso indice abbia una sintomatologia grave od abbia effettuato spostamenti all’interno dell’aereo indicando una maggiore esposizione dei passeggeri, considerare come contatti stretti tutti i passeggeri seduti nella stessa sezione dell’aereo o in tutto l’aereo).
  • Il collegamento epidemiologico può essere avvenuto entro un periodo di 14 giorni prima o dopo la manifestazione della malattia nel caso in esame.
  • Dovranno 
  • – informare il Sindaco del comune;
  • – non recarsi presso il pronto soccorso;
  • – contattare il numero verde regionale 800.90.96.99 attivo tutti i giorni dalle 8:00 alle 20:00;
  • – restare a scopo precauzionale in auto isolamento fino a intervento del personale sanitario;
  • – contattare il 118 per prima procedura di triage telefonico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *