delitto d'onore
Iran, ragazzina sposa ventottenne: il padre le taglia la testa mentre dorme
27 Maggio 2020
sedia a rotelle video
Minneapolis, aggredita donna sulla sedia a rotelle durante gli scontri: video choc
28 Maggio 2020

George Floyd, l’agente che l’ha soffocato: una carriera tra denunce, inchieste ed encomi

autopsia floyd

L’ufficiale di polizia di Minneapolis, che è inginocchiato sul collo di George Floyd, era uno degli agenti più esperti del dipartimento ma, secondo quanto riferito da un’inchiesta di Nbc News, sarebbe stato oggetto di numerose denunce per alcune sue condotte inappropriate durante il servizio. Derek Chauvin era finito sotto indagine anche per una sparatoria con morti nel 2006.

Derek Chauvin finì sotto inchiesta nel 2006 per una sparatoria

Nei suoi confronti, in ogni caso, non è mai stata intrapresa nessuna azione disciplinare. Nel corso della carriera l’ufficiale ha ricevuto anche un encomio al valore per la sua carriera. 

L’ufficiale, Derek Chauvin, e tre colleghi ufficiali sono stati licenziati martedì 26 maggio dal dipartimento di polizia di Minneapolis, un giorno dopo il drammatico arresto che ha portato alla morte di George Floyd. Il grido di dolore dell’afroamericano e le richieste d’aiuto sono state registrate con un telefono cellulare ed hanno fatto il giro del mondo.

Numerosi esposti per l’agente ma nessuna azione disciplinare

Immagini che hanno lasciato il segno tra i cittadini di Minneapolis, la più grande città del Minnesota, che ha manifestato la propria rabbia con una serie di manifestazioni di protesta. La polizia di Minneapolis ha identificato gli altri ufficiali. Si tratta di Thomas Lane, Tou Thao e J. Alexander Kueng.

L’ex ufficiale Masson: ‘Tante segnalazioni in 19 anni di carriera? Fa riflettere’

“Essere oggetto di una dozzina di lamentele nel corso di una carriera di due decenni sicuramente fa riflettere. Diciamo che non è consueto” – ha affermato Mylan Masson, un ufficiale di polizia in pensione di Minneapolis Park ed esperto di addestramento di polizia di lunga data per lo stato del Minnesota presso l’Hennepin Technical College.

Masson ha anche precisato che chiunque può presentare un reclamo contro un funzionario: “Bisogna poi vedere se quanto siano concrete le accuse. Del resto gli agenti potrebbero essere soggetti a più reclami se trattano spesso con il pubblico. In ogni caso, la documentazione disciplinare dell’ufficiale sarà sottoposta a controllo in qualsiasi procedimento legale”.

Morte George Floyd, indaga l’Fbi

Da rilevare che l’FBI sta conducendo un’indagine in collaborazione con le autorità statali. Chauvin (44 anni), rappresentato dall’avvocato Tom Kelly, non ha voluto rilasciare dichiarazioni sul tragico episodio di Minneapolis che ha portato alla morte di George Floyd.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *