Rihanna ha partorito, la grande gioia della star e di Asap Rocky
20 Maggio 2022
Civili giustiziati a Bucha, le drammatiche immagini prima dall’esecuzione diffuse dal New York Times
20 Maggio 2022

Femminicidio Rimini, 46enne uccisa dal marito: la figlia tenta di salvarla ma resta ferita

Quando si è trovato di fronte alla terribile scena del padre che si stava avventando con un coltello sulla madre non ha esitato a mettere a rischio la propria vita ma non è riuscita ad evitare il tragico epilogo. Il femminicidio si è consumato a Rimini, al civico 101 di via Dario Campana, in uno dei palazzoni di Ina casa nel pomeriggio del 19 maggio.

Il furioso litigio: la vittima voleva lasciare il marito, accoltellata con cinque fendenti

La vittima è una 46enne di origini peruviane che è stata raggiunta e uccisa da 5 fendenti dal connazionale 54enne che non accettava la fine della relazione. Da qui il furioso litigio. A frapporsi tra loro ci ha provato la figlia 27enne ma la furia cieca dell’uomo ha prevalso e, nel vano tentativo di allontanarlo, ha riportato lievi ferite alle braccia ed alle mani che sono state medicate all’ospedale Infermi di Rimini. Nell’appartamento dove si è consumato il femminicidio viveva un’altra donna che ha lanciato l’allarme avvertendo una vicina.

La figlia ha provato a salvare la madre, l’allarme lanciato dalla coinquilina

Sul posto è giunta un’ambulanza ed un’automedica ma, nonostante l’intervento immediato, l’emorragia e le lesioni subite non hanno dato scampo alla 46enne sudamericana. Sul posto gli uomini della Polizia di Stato, la scientifica per i rilievi del caso e la polizia mortuaria. Gli agenti hanno trovato il 54enne immobile accanto al cadavere della moglie. Non ha opposto resistenza al momento dell’arresto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.