Lele Adani torna dopo l’addio a Sky: ‘Entrare in quella che è la storia del calcio in tv mi riempie di orgoglio’
24 Settembre 2021
GF Vip
GF Vip, le ‘grandi sorelle’ Rosella e Adriana fanno infuriare i vipponi: ‘Follia’, Lulù in lacrime
25 Settembre 2021

Sabina Nessa uccisa in un parco a Londra: Regno Unito indignato per i femminicidi in serie, bufera sulla polizia

La giovane insegnante Sabina Nessa, la cui morte ha scioccato la società britannica, è stata colpita alla testa con un oggetto contundente prima di essere portata in spalla dal suo aggressore nel parco di Londra, secondo il quotidiano britannico The Sun. Il corpo della 28enne è stato trovato a 200 metri da casa sua dopo 24 ore, sabato18 settembre. L’aggressione è avvenuta intorno alle 20:30 con la giovane che si stava dirigendo verso casa, attraversando a piedi il Cator Park, nel quartiere di Greenwich (Kidbrooke), alla periferia sud-est della capitale inglese dopo essere stato ad un pub con amici.

Sabina Nessa è stata trovata priva di vita in un parco nel quartiere Greenwich

Dai risultati dell’autopsia, effettuata lunedì, non sono emersi ulteriori dettagli. La polizia ha comunicato di aver arrestato un uomo in una vicina zona di Londra con l’accusa di omicidio. A quanto pare, le immagini delle telecamere stradali recuperate dai detective mostrano il momento in cui Sabina è stata aggredita mentre usciva di casa a Kidbrooke. L’omicidio di Sabina Nessa ha scatenato una nuova ondata di indignazione per i numerosi episodi di violenza contro le donne registrati nel Regno Unito sei mesi dopo l’agghiacciante stupro – omicidio  di Sarah Everard, 33 anni, da parte di un agente di polizia.

Una lunga scia di sangue dopo la morte di Sarah Everard: morte 77 donne in sei mesi

“Il suo omicidio non è un evento isolato, ma fa parte di un’epidemia di violenza di genere. Chiediamo giustizia per Sabina e sicurezza per tutte le donne, per le strade e nelle nostre case” – ha affermato la deputata Nadia Whittome, del Partito Laburista. da quando Everard è stata rapita e uccisa, almeno 77 donne sono state uccise nel Regno Unito in casi in cui il principale sospetto è un uomo. Nel frattempo la polizia di Londra è stata travolta dalle polemiche mentre non sono mancate critiche nei confronti dei media per non aver dato al caso di Sabina Nessa rilevanza mediatica analoga a quella di altri femminicidi di donne bianche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *