Fabiana Macaluso
Fabiana Macaluso conquista il Sud America tra arte e beneficenza: ‘Sogno di dipingere sui muri di New York’
25 Aprile 2021
Elisabetta Gregoraci
Elisabetta Gregoraci a Domenica In, Mara Venier le dà ragione su Pierpaolo: ‘Non era il caso, hai fatto bene’
25 Aprile 2021

Coprifuoco, Franco Locatelli del Css: ‘A metà maggio valuteremo una possibile revisione’

Franco Locatelli

La possibilità di rivedere l’orario del coprifuoco sarà rivalutata a metà maggio. Il presidente del Ccs (Consiglio Superiore di Sanità) Franco Locatelli ha confermato quanto era emerso i giorni scorsi dopo che si erano scatenati roventi polemiche sulla misura adottata dal Governo per contenere l’epidemia da Covid 19.

L’equivoco tra coprifuoco e Stato d’emergenza

Tensioni nate da un equivoco sulla proroga dello Stato d’emergenza al 31 luglio 2021 (sarà prolungato fin quando non sarà contenuta la pandemia) che non ha nulla a che fare con il coprifuoco. La misura sicuramente sarà rivista prima dell’inizio dell’estate. Qualcosa potrebbe cambiare già dal 15 maggio con il possibile prolungamento dell’orario alle 23:00 come fatto intuire da Franco Locatelli a Mezzora in più (in onda su Rai 3).

Locatelli parla del coprifuoco e sulla variante indiana a Mezzora in più

È il tempo minimo per vedere che impatto hanno sulla curva epidemiologica una serie di scelte che hanno avuto il merito di tutelare la salute pubblica e venire incontro al disagio sociale e alla sofferenza economica” – ha riferito il presidente del Css che si è soffermato anche sulla variante indiana e della sua possibile resistenza ai vaccini finora approvati. “Non ci sono dati che supportino al momento questa tesi. Ci andrei molto cauto ed eviterei allarmismi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *