ripresa serie B
Serie A: nuovo calendario, orari e tv fino alla 16ª giornata di ritorno
1 Giugno 2020
mattarella festa repubblica
Buona Festa della Repubblica immagini e gif
2 Giugno 2020

George Floyd: ‘Morto per asfissia prolungata, è omicidio’, l’esito dell’autopsia indipendente

autopsia floyd

La morte di George Floyd stata “classificata” come omicidio dal medico legale al quale la famiglia dell’afroamericano ha affidato l’autopsia. Quest’ultimo ha affermato che il cuore del quarantaseienne si è fermato quando il poliziotto l’ha trattenuto e gli ha represso il collo:

L’autopsia disposta dalla famiglia di Floyd smentisce l’esame ‘ufficiale’

“Ha subito un arresto cardiopolmonare mentre è stato trattenuto dalle forze dell’ordine” – ha riferito il medico legale della contea di Hennepin in un comunicato stampa. A determinare il decesso di Floyd un arresto cardiopolmonare determinato dalla compressione del collo.

L’asfissia prolungata avrebbe determinato la morte di Floyd, i funerali il 9 giugno

Inoltre il medico legale ha precisato che in passato Floyd ha sofferto di malattie cardiache e di ipertensione ma che non hanno alcun collegamento con il tragico arresto di Minneapolis. Rilevate anche intossicazioni da fentanil oltre che l’uso recente di metanfetamina. In ogni caso, come sottolineato dalla famiglia dopo le risultanze dell’autopsia, la morte dell’afroamericano è arrivata per asfissia prolungata.

Derek Chauvin e gli altri poliziotti devono essere accusati di omicidio di primo grado”. I funerali di George Floyd si celebreranno il 9 giugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *