Salvini Ig
Salvini show in diretta Ig tra differenziata e stoccate agli haters (VIDEO)
26 Aprile 2020
giuseppe conte
Fase 2 coronavirus Dpcm 26 aprile: rinvio al 18 maggio per i negozi, parrucchieri dal 1 giugno, il decreto completo
26 Aprile 2020

Forlì, tragico incidente in moto: muore il 20enne Giovanni Iacuzzo, Pontecagnano e Sporting Picentia in lutto

giovanni iacuzzo

Un tragico incidente in moto l’ha strappato all’affetto dei cari. Giovanni Iacuzzo, 20 anni originario di Pontecagnano Faiano (provincia di Salerno), ha perso la vita questa mattina intorno alle 12:30 in viale Salinatore, all’altezza del civico 58, a Forlì (Emilia Romagna) dove si era trasferito. Il giovane era in sella ad una Honda Sh 300 quando, per motivi in corso di accertamento, ha perso il controllo della moto ed ha impattato violentemente contro un palo della luce.

Giovanni Iacuzzo è morto dopo un violento impatto con un palo della luce

Secondo una prima ricostruzione, ricavata dai segni lasciati dal mezzo sull’asfalto, si evince che il mezzo avrebbe toccato prima il marciapiede. L’impatto avrebbe fatto sobbalzare Giovanni Iacuzzo dalla moto provocando l’impatto fatale. Immediato l’intervento degli operatori del 118 che hanno provato a lungo a rianimarlo ma all’arrivo in ospedale i medici non hanno potuto che accertare il decesso.

La moto del povero Giovanni Iacuzzo

Il ventenne di Pontecagnano si era trasferito a Forlì

Secondo quanto riferito dal Corriere di Romagna nella zona non ci sono telecamere, particolare che renderà problematica l’esatta ricostruzione della dinamica dell’incidente nel quale sarebbero rimasti coinvolti altri veicoli. Giovanni viveva in via Oreste Regnoli a Forlì con la famiglia che è stata avvertita dai carabinieri campani. L’anno scorso, nello stesso punto, del tragico incidente di questa mattina, 26 aprile, era morta la ventiseienne Alina Marchetta.

Giovanni Iacuzzo, la passione per il calcio e il cordoglio dello Sporting Picentia

Iacuzzo amava il calcio ed aveva giocato, nella sua città d’origine, con lo Sporting Club Picentia con il quale aveva centrato anche un significativo risultato con gli allievi regionali nel 2014-15. “Nessuno può descrivere il mio amore verso il calcio” – aveva scritto su Facebook dove in tanti hanno lasciato un messaggio di cordoglio appena si è diffusa la notizia del decesso.

Lo Sporting Club Picentia ha ricordato il ventenne prematuramente scomparso con un post sulla pagina social della società picentina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *