Buon onomastico Teresa, oggi 15 ottobre: video, gif e immagini di auguri da inviare via social
5 Settembre 2021
sposa
Sposa 31enne muore a Edimburgo durante la luna di miele: arrestato 27enne
5 Settembre 2021

Gratta e vinci con fuga a Napoli: tabaccaio sottrae il biglietto da 500mila euro a cliente 70enne e scappa in scooter, bloccato a Fiumicino

tabaccaio

È stato bloccato domenica 5 settembre a Fiumicino dalla Polizia di frontiera il tabaccaio che ha sottratto ad una cliente un Gratta e vinci da 500mila euro ed è fuggito in scooter. Una scena da film che è realmente accaduta a Napoli, in una attività commerciale di Materdei (tra il rione Sanità e l’Arenella) e che a qualcuno ha ricordato, per certi versi, il film Non ti pago in cui Eduardo De Filippo interpretava un titolare di una ricevitoria del Lotto che si impossessò del terno vincente di Peppino De Filippo (nella circostanza suo dipendente).

La pensionata aveva chiesto la verifica del Gratta e vinci

Il biglietto vincente è stato immediatamente bloccato dall’agenzia dei Monopoli. L’incredibile episodio si è verificato nella mattina di venerdì 3 settembre quando un’anziana, dopo aver controllato i simboli del Gratta e vinci, si è resa conto di aver vinto mezzo milione di euro. Inizialmente incredula, la donna ha chiesto a un dipendente se avesse realmente vinto quella cifra. Il biglietto è passato di mano ad uno dei titolari per un’ulteriore verifica.

Vincita dall’Agenzia dei Monopoli, il titolare della tabaccheria bloccato mentre era in partenza per Fuerteventura

Quest’ultimo, consapevole di avere tra le mani 500mila euro, ha messo il Gratta e vinci in tasca e tra l’incredulità dei presenti è uscito da una porta laterale ed è scappato in scooter. La vittima è una 70enne pensionata che ha sporto immediatamente denuncia. Il biglietto è stato bloccato dall’Agenzia dei Monopoli ed è diventato carta straccia mentre l’uomo, immediatamente identificato, dopo oltre 24 ore è stato bloccato a Fiumicino mentre partiva con in tasca un biglietto Fuerteventura (Le Canarie) ma senza il tagliando vincente. I carabinieri, subito contattati, lo hanno identificato e denunciato per furto, in stato di libertà. La tabaccheria ora rischia di perdere la licenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *