Franco Marini
Franco Marini stroncato dal Covid 19, la politica piange il ‘lupo marsicano’ che trasformò il Partito Popolare
9 Febbraio 2021
Tommaso Zorzi
GF Vip, Tommaso Zorzi prende le distanze dalla compagna di stanza, Stefania Orlando senza freni con Giulia Salemi (VIDEO)
9 Febbraio 2021

Cade mentre ripara l’antenna e muore: tragico incidente per un 57enne dipendente dell’ospedale Fucito di Mercato San Severino

Antonio Napoli

Un dipendente dell’ospedale Gaetano Fucito di Curteri di Mercato San Severino (provincia di Salerno) è deceduto in seguito ad un tragico incidente domestico. Secondo una prima ricostruzione il cinquantasettenne Antonio Napoli intorno alle 15:00 di ieri, 9 febbraio, era salito su uno scaletto per mettere a posto i fili dell’antenna nella sua abitazione di via Spirito Santo a Pandola.

Antonio Napoli ha perso l’equilibrio ed è caduto da uno scaletto

L’uomo, per cause in corso di accertamento, ha perso l’equilibrio ed è caduto sbattendo violentemente la testa. Il violento impatto non ha dato scampo all’uomo che è praticamente deceduto sul colpo. Sul posto gli operatori del 118, allertati immediatamente dai familiari, che non hanno potuto far altro che accertare la morte del cinquantasettenne.

Il 57enne lavorava all’ospedale Fucito, incredulità e sconcerto a San Severino

Sul posto si sono portati i militari della Compagnia di Mercato San Severino, guidati dal tenente Massimo Avallone , che hanno dato il via agli accertamenti di rito, coadiuvati dai militari della stazione di Castel San Giorgio, con la segnalazione giunta anche ai vigili urbani del locale comando, agli ordini di Giancarlo Troiano.

Costernazione e sconcerto a Mercato San Severino dove Antonio Napoli era molto conosciuto. Al presidio ospedaliero Curteri lavorava come operaio caldaista. Lascia moglie e due figli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *