Lorenzo Maio
Muore a 19 anni dopo aver mangiato un tortellino con gamberetto, Cuorgné sotto choc per la scomparsa di Lorenzo Maio
14 Agosto 2021
Devastante terremoto Haiti, almeno 1200 morti: 3 hotel e due chiese sono crollate, distrutta Saint-Louis du Sud
14 Agosto 2021

Bologna, travolta dalle fiamme mentre cucina: muore a 72 anni il giudice Aurelia Rita Del Gaudio

Aurelia Del Gaudio

Non ce l’ha fatta Aurelia Rita Del Gaudio. Il giudice “dal cuore d’oro”, in pensione dal 2012, è deceduto nella notte tra giovedì 12 e venerdì 13 agosto all’ospedale Bufalini di Cesena. Fatale alla settantaduenne un incidente domestico nel quale è rimasto ferito anche il marito, Franco Tarlà, ricoverato all’ospedale di Bellaria. Intorno alle 17:15 di domenica 8 agosto la donna è stata investita dalle fiamme mentre era ai fornelli.

Il giudice vittima di un incidente domestico mentre era ai fornelli

Il vestito ha iniziato immediatamente a bruciare con la donna che ha gridato richiamando l’attenzione del marito che era in un’altra stanza. L’uomo si è gettato tra le fiamme per aiutare la consorte e con l’aiuto di tre mezzi dei vigili del fuoco è riuscito a domarle. I pompieri hanno messo in sicurezza l’appartamento di via Delle Rose dove erano rientrati dopo aver trascorso le ferie. La coppia era sposata da oltre 20 anni. Le condizioni di Aurelia Rita Del Gaudio sono apparsi subito gravi con il personale medico che ha deciso di trasferirla all’ospedale Bufalini di Cesena per le gravissime ustioni riportate su gran parte del corpo.

Il marito è rimasto ferito nel tentativo di salvarla, il decesso dopo giorni di agonia al Bufalini di Cesena

La donna è morta dopo giorni di agonia nella notte di venerdì 13 agosto. Accertamenti sono in corso per verificare le cause dell’incidente. Il magistrato era stato presidente aggiunto all’ufficio Gip del Tribunale di Bologna prima del trasferimento a Brescia ed a Bergamo dove aveva ricoperto l’incarico di presidente del Collegio Penale fino al pensionamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *