Maneskin
I Maneskin trionfano all’Eurovision: la gioia di Amadeus, l’orgoglio di Manuel Agnelli, i conteggi di Fedez e Chiara Ferragni (VIDEO)
23 Maggio 2021
Stresa Mottarone
Incidente funivia Stresa – Mottarone, morto il ragazzino di 6 anni: i nomi delle vittime, donna deceduta nel giorno del compleanno
23 Maggio 2021

Incidente funivia Stresa-Mottarone, 13 morti, gravi 2 bimbi: i lavori di manutenzione costarono 4 milioni di euro

Stresa Mottarone

Tredici morti e due bambini ricoverati in condizioni gravissime. È il gravissimo bilancio dell’incidente alla funivia del Mottarone, a Stresa (in provincia di Provincia del Verbano-Cusio-Ossola). Doveva essere una giornata di divertimento e relax per un gruppo di turisti, alcuni di origine tedesche, che aveva scelto l’incantevole scenario del Lago Maggiore per vivere i primi momenti di ritrovata libertà dopo le restrizioni per il Covid.

La funivia si è spezzata a 300 metri dalla vetta, tra le vittime turisti tedeschi

La funivia collega il Piazzale Lido del Lago Maggiore con la montagna arrivando a quota 1491 metri con una corsa che dura circa venti minuti. Il drammatico incidente si sarebbe verificato a 300 metri dalla vetta con la cabina che avrebbe iniziato a prendere velocità fino al cedimento della funivia con il conseguente crollo in un tratto boscoso e impervio dove le operazioni di soccorso non sono facili. 

I due bambini trasportati in eliambulanza al Regina Margherita di Torino

Il violento impatto non ha dato scampo agli occupanti della cabina con due bambini, di 5 e 9 anni, che sono trasportati con le eliambulanze all’ospedale Regina Margherita di Torino dove versano in gravi condizioni. Il ragazzino più grande è stato rianimato e sottoposto ad una Tac. Sul posto stanno lavorando i vigili del fuoco del comando provinciale di Verbania, quelli del distaccamento di Gravellona Toce e di Stresa, in azione anche un elicottero dei vigili del fuoco e due del 118.

La funivia era stata chiusa nel 2014 per lavori di manutenzione straordinaria

Come riportato da La Stampa la funivia era stata chiusa nel 2014 per garantirne una revisione generale, il 13 agosto 2016 è stata inaugurata la riapertura della funivia: i lavori sono costati 4 milioni di euro e sono stati eseguiti da una ditta di Vipiteno. La manutenzione straordinaria ha previsto una serie di interventi tra cui la sostituzione dei motori, dei quadri elettrici, dell’apparato elettronico, dei trasformatori.

Il Ministro delle infrastrutture e mobilità, Enrico Giovannini, ha annunciato che sarà istituita una commissione d’inchiesta.  Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha espresso il proprio cordoglio ai familiari delle vittime, il premier Draghi ha riferito di essere in costante contatto con la Protezione Civile. Agghiaccianti le immagini della cabina accartocciata nel bosco diffuse da

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *