Covid, Antonietta Delli Santi muore a 27 anni pochi giorni dopo aver perso la figlia: virus contratto in gravidanza
15 Novembre 2021
Muore a 109 anni Gaudenzio Nobili, l’uomo più anziano d’Italia che era sopravvissuto a due guerre mondiali
15 Novembre 2021

Incidente mortale A19 Palermo-Catania, muore 29enne motociclista due mesi dopo lo scontro in auto del fratello

Ha perso la vita in un terribile scontro sulla Palermo-Catania due mesi dopo l’incidente in cui era rimasto coinvolto il fratello minore. Il 29enne Giovanni Ribaudo era in sella alla sua moto Yamaha R6 quando si è scontrato con una Fiat Panda sull’A19, in direzione Catania, poco dopo l’agglomerato industriale di Termini Imerese (a Buonfornello). Il tragico scontro si è verificato nella mattinata di domenica 14 novembre.

La moto di Giovanni Ribaudo si è scontrata con un’auto all’altezza dell’agglomerato industriale di Termini Imerese

Le cause del tragico impatto sono in corso di accertamento dopo i rilievi degli agenti della Polstrada, giunti sul posto con diversi mezzi. Gli operatori del 118 non hanno potuto che accertare il decesso del giovane palermitano, residente nella zona di Brancaccio. L’impatto è avvenuto a pochi metri da un casello autostradale con le forze dell’ordine che non hanno escluso che la causa della carambola mortale sia stata l’alta velocità. Inoltre sembra che Giovanni Ribaudo stesse viaggiando con altri motociclisti. Il traffico è rimasto bloccato per diverse ore. 

Il fratello era rimasto coinvolto in grave incidente stradale il 21 settembre: è ricoverato in prognosi riservata

Il fratello minore della vittima è tuttora ricoverato in prognosi riservata dopo essere rimasto coinvolto il 21 settembre in un incidente d’auto avvenuto in viale Regione Siciliana, all’incrocio con via Perpignano. Giovanni Ribaudo lavorava alla Aenne Press di Villabate, distributore di quotidiani. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *