Grecia
Covid: studenti positivi bloccati in Grecia, odissea per 18 italiani
15 Luglio 2021
Malena
Malena sgancia alcune indiscrezioni sul set del film a luci rosse
15 Luglio 2021

Inondazione colpisce la Germania: 133 morti, i video della tragedia

Germania

Nelle ultime ore il numero delle vittime colpite dallinondazione in Germania è salito a 133. Dopo giorni di forti piogge, le autorità hanno dichiarato lo stato di emergenza nella regione. Sono state molte le zone che hanno subito ingenti danni per le alluvioni.

Inondazione in Germania: le zone più colpite

La polizia della città di Coblenza ha infatti riferito su Twitter che nella contea di Ahrweiler sono decedute diciotto persone, mentre una cinquantina sono rimaste bloccate sui tetti delle loro case, in attesa dei soccorritori. Anche il numero dei dispersi è molto alto, secondo la Bild sarebbero almeno una settantina.

Un’ altra zona particolarmente colpita è stata quella di Schuld, nell’Eifel, una regione vulcanica costituita prevalentemente da colline e piccole valli a sud- ovest di Colonia. Purtroppo, l’entità dei danni non è ancora chiara,! Anche se sappiamo che molti villaggi sono rimasti isolati a causa dell’inondazione e dei crolli che ne sono seguiti.

Nella contea di Reno-Sieg, a sud di Colonia, le autorità hanno fatto evacuare diversi villaggi sotto la diga di Steinbachtal, nel timore che questa possa cedere (20 morti nella zona a sud della città della Vestfalia, a Euskirchen). Mercoledì un pompiere è annegato durante un salvataggio a Altena, mentre un altro è caduto nelle operazioni in una centrale elettrica a Werdohl-Everlingsen. I collegamenti ferroviari sono stati sospesi in buona parte della Renania settentrionale e della Vestfalia.

Più di 200 mila case sono rimasta senza elettricità. A questo punto le autorità federali sono state costrette a dichiarare lo stato di emergenza.

Colpite anche gli stati vicini

Questa lunga serie di precipitazioni ha colpito anche il Belgio orientale, dove una persona è annegata e un altra è dispersa; il fiume Mosa potrebbe rompere i suoi argini e riversarsi nella città di Liegi.

Anche una parte del nord-est della Francia ha subito gli effetti delle inondazioni: la linea ferroviaria per il Lussemburgo è stata interrotta e i vigili del fuoco hanno deciso di evacuare dozzine di persone nel confine tra Lussemburgo e Germania, e nella regione della Marna.

Giulia Di Veronica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *