prova dei rulli Ciao Darwin 8
Ciao Darwin 8, concorrente rischia di restare paralizzato dopo la prova dei rulli, la drammatica testimonianza
24 Aprile 2019
michael terlizzi e gaetano bestemmia
GF 16, Michael Terlizzi ha bestemmiato? Il video divide il web
24 Aprile 2019

La stangata del 25 aprile: benzina a 2 euro, ecco dove e i dettagli sugli aumenti

benzina senza tasse

Arriva il ponte del 25 aprile (Festa della Liberazione) e la festività del 1 maggio con tanti persone che sono pronti a partire per una breve vacanza o gita fuori porta. In tanti si metteranno in auto per raggiungere le mete prescelte ma si ritroveranno con la cattiva sorpresa dell’aumento dei carburanti con il costo della benzina che sulle autostrade ha superato i due euro. Sull’autostrada A1 Milano-Napoli si arriva a pagare 2,041 nell’area di servizio Lucignano Est (Arezzo) come viene riferito dall’Ansa. Costi elevati anche ad Arno Ovest (Firenze), a San Pietro (Napoli), San Zenone est con il prezzo della benzina che va da 2,051 a 2,071 secondo quanto comunicato dall’Osservatorio carburanti del Mise.

Benzina e diesel: rifornimento ‘salato’ in autostrada, esplode la rabbia sui social: ‘Non dovevano diminuire le accise’

Gli aumenti sono stati segnalati anche dal Quotidiano energia con un rialzo di un centesimo dei prezzi benzina e diesel da parte di Eni, Ip e Italiana Petroli. L’Osservaprezzi, inoltre, precisa che il prezzo medio dei carburanti, in modalità self, si assista a 1,618 per la benzina e 1,508 a litro per il diesel. Ovviamente il prezzo relativo al servito lievita ulteriormente fino ad arrivare a 1,820 al litro per la benzina e 1,725 per il diesel.

Aumenti che hanno provocato la reazione dei consumatori che sui social hanno puntato l’indice contro il governo: “E meno male che le accise dovevano diminuire” – ha riferito un utente. Stoccate, in tale senso, sono giunte anche da Giorgia Meloni (Fratelli d’Italia). “Arriva un altro salasso per gli automobilisti, ma le accise non dovevano essere cancellate al primo Consiglio dei Ministri?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *