discoteche
Coronavirus, il Governo chiude le discoteche e dispone l’obbligo delle mascherine all’aperto: ecco in quali casi
16 Agosto 2020
incidente
Angri, nonno e nipote muoiono in un drammatico incidente in moto sull’A1
17 Agosto 2020

Quindicenne violentata a Lignano: presi tre coetanei extracomunitari

lignano sabbiadoro

Sono stati identificati i tre coetanei che hanno violentato una quindicenne a Lignano Sabbiadoro, in provincia di Udine, la notte di Ferragosto.

Lignano Sabbiadoro, la quindicenne violentata in spiaggia la notte di Ferragosto

L’adolescente, di origine veneziana, ha raccontato che è stata avvicinata da tre ragazzi in un momento in cui si è venuta a trovare da sola sulla spiagga della località turistica dove stava trascorrendo le vacanze. Gli amici che erano con lei si erano momentaneamente allontanti perché contattati da altre due ragazze.

Il racconto in lacrime agli amici: abusi da due coetanei mentre un altro guardava

Da quel momento è iniziata la notte da incubo della quindicenne che ha raccontato di essere stata vittima di abusi da parte di due giovani mentre il terzo avrebbe assistito alla scena. Quando sono rientrati gli amici la giovane ha raccontato in lacrime di essere stata violentata. Il racconto della quindicenne ha trovato conferma negli esami medici effettuati nelle ore successive.

Fermati tre extracomunitari che si erano allontanati da una comunità

Grazie alla descrizione fornita dalla vittima ed ai filmati degli impianti di videosorveglianza presenti nella zona i carabinieri hanno identificato i tre minori che hanno aggredito la ragazzina.

Secondo quanto riferito da La Verità si tratta di tre extracomunitari che si erano allontanati da una casa d’accoglienza milanese per trascorrere la notte di Ferragosto a Lignano Sabbiadoro. Due sono accusati di abusi nei confronti della veneziana mentre per il terzo minore coinvolto si profila l’ipotesi di concorso morale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *