X Factor 13, Alessandro Cattelan: che stoccata a The Voice (VIDEO)
13 Settembre 2019
Nadia Toffa, mamma Margherita ad un mese dalla scomparsa: ‘Raccoglieremo il testimone e porteremo avanti le sue idee’ (VIDEO)
13 Settembre 2019

Resta incastrata nel finestrino e muore: uccisa accidentalmente dalla figlia in Bielorussia

E’ deceduta dopo otto giorni di agonia. Yulia, una giovane mamma originaria di Žabinka (Bielorussia), ha perso la vita dopo un tragico incidente. La donna è rimasta incastrata nel finestrino dell’auto mentre cercava di prendere la figlia, di due anni, dall’auto. In maniera accidentale la piccola ha schiacciato il pulsante con il collo della donna che è rimasto bloccato. “Il suo cervello ha sofferto irreversibilmente a causa di arterie bloccate” – hanno riferito le forze dell’ordine. La tragedia si è verificata proprio nel giorno in cui Yulia Sharko festeggiava il suo ventunesimo compleanno con gli amici. “La giovane donna era con la sua famiglia nella casa di un amico nel villaggio di Staroe Selo in Bielorussia. Il 31 agosto, verso le 16.30, suo marito l’ha trovata priva di sensi, con il collo bloccato dal finestrino della porta anteriore sinistra della loro auto di famiglia.” – ha dichiarato Dmitry Ivanyuk, del comitato investigativo bielorusso. Yulia è stata immediatamente trasportata all’ospedale regionale di Brest “in gravi condizioni con segni di asfissia meccanica e traumi”. Secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine locali sembra che l’auto nella quale è rimasta incastrata la ventunenne fosse una BMW E34.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *