gruppo 0 coronavirus
Covid 19, allarme Cts: ‘Tre milioni di italiani violano la quarantena’
1 Novembre 2020
Fusco Belen
Emanuel Fusco zittisce Belen a Tu si que vales, poi spiega su Fb: ‘Avevo scelto una base diversa e detto sì a Gerry Scotti’
1 Novembre 2020

Napoli, la mamma del latte al plutonio a De Luca: ‘Deve chiedere scusa ai genitori, mio figlio di 5 anni ha detto che è un bullo’

Arianna Montesano

Il latte al plutonio le è andato di traverso. Arianna Montesano è la mamma tirata in ballo da Vincenzo De Luca nel corso del consueto appuntamento settimanale del venerdì. La trentasettenne è stata tempestata di telefonate mentre sul web impazzavano meme e video della battuta del Governatore della Campania.

Arianna Montesano replica a De Luca: ‘Non sopporto il suo atteggiamento teatrale’

Moglie di un avvocato, Francesco Annunziata, e madre di Antonio, 10 anni, e Alessandro, 5 anni, aveva deciso di non seguire la diretta su Facebook. “Dopo una mattinata tra Dad e smart working alle 15 sono arrivata in ufficio e c’era la mia collega che lo stava ascoltando ma le ho detto di chiudere. Non sopporto più il suo atteggiamento sarcastico e teatrale” – ha affermato Arianna Montesano nell’intervista rilasciata a Repubblica sottolineando che De Luca era stato informato male:

‘Non indossavo una mascherina fashion, nell’immaginario sessista le mamme sono in tuta e con le pinze’

“Avevo parlato di mio figlio Alessandro che fa la prima elementare e non di una bambina e quando ho rilasciato l’intervista non indossavo nessuna mascherina fashion. Probabilmente ha fatto quell’affermazione perché mi ha visto un curata e non in tuta e con la pinza nei capelli come nell’immaginario un po’ sessista”. La trentasettenne napoletana ha ammesso di aver votato De Luca. “Mi rimangerei la scheda elettorale. Il suo modo di fare autoritario mentre siamo al collasso per la pandemia non è più credibile”.

La mamma del latte al plutonio: ‘L’ho votato, mi rimangerei la scheda elettorale’

Senza fare giri di parole Arianna Montesano ha sottolineato che l’atteggiamento del governatore della Campania non è stato rispettoso di chi lavora in ambito scolastico, degli alunni e dei genitori. “Ha sminuito l’intera platea dei lavoratori scolastici ed, inoltre, ha affermato che sono l’unica mamma che vuole portare i figli a scuola quando ci sono stati dei flash mob. Più che fare dell’ironia ci dovrebbe dare delle risposte e trovare soluzioni. Spero che riveda la sua decisione di chiudere la scuola e non perché vogliamo liberarci dei nostri figli ma perché si tratta di un loro diritto”.

‘Ha sminuito l’intera platea dei lavoratori scolastici, il sarcasmo non serve ma deve trovare soluzioni’

Arianna Montesano ha chiarito di non essere una negazionista. “Anche noi abbiamo timore del virus ma il governatore deve darci della soluzioni. Credo che la scuola sia uno dei posti più sicuri”. La napoletana ha precisato di non aver ricevuto le scuse di Vincenzo De Luca.

“Non mi ha telefonato ma ho visto che ha fatto marcia indietro su Facebook. Deve chiedere scusa a tutti i genitori che stanno vivendo un momento drammatico e non fare inutile sarcasmo”. L’ultima passaggio è riservato alla reazione del piccolo Alessandro dopo aver saputo della battuta del latte al plutonio. “Ha detto: ‘mamma il signor De Luca è un bullo’ “.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *