No vax inveisce e scappa dall’ospedale di Cava de’ Tirreni: è in terapia intensiva
3 Gennaio 2022

Mario Volpe non ce l’ha fatta, Buccino piange il giovane chef: il cordoglio del sindaco

Era rientrato a Buccino, in provincia di Salerno, per trascorrere le vacanze di Natale con la famiglia ma dopo giorni di agonia è morto per le conseguenze di un drammatico incidente stradale. Mario Volpe, 27 anni, lavorava come chef in Sardegna ma appena poteva rientrava dalla famiglia con le festività di fine anno che erano anche un occasione per rivedere amici e rinverdire vecchie tradizioni.

Mario Volpe lavorava in Sardegna ma era rientrato a Buccino per trascorrere le feste in famiglia

Momenti di serenità che si sono dissolti la sera del 18 dicembre quando la Fiat Punto a bordo della quale viaggiava si è schiantata contro un muro di recinzione che delimitava una proprietà privata dalla strada provinciale. Alla guida dell’auto c’era un 22enne, amico dello chef, ma ad avere la peggio è stato Mario Volpe. I due si stavano recando in un bar vicino allo svincolo autostradale di Sicignano degli Alburni dopo aver trascorso la serata in un disco pub. Il ventisettenne è stato immediatamente soccorso e trasportato all’ospedale San Francesco di Assisi di Oliveto Citra dove gli sono state riscontrate gravi lesioni cerebrali.

Il terribile incidente stradale e il decesso dopo giorni di agonia all’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli

Il giovane è stato successivamente trasferito all’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli dove è deceduto la sera di domenica 2 gennaio. Dolore e costernazione a Buccino dove la notizia della morte di Mario Volpe si è diffusa nel giro di pochi istanti. “Non ci sono parole, solo silenzio e preghiera. Un abbraccio a Donato e Santina: che Dio vi dia la forza per superare questo momento di dolore. Ciao Mario, Buccino ti piange e ricorda” – il ricordo di Nicola Parisi, sindaco del comune in provincia di Salerno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *