Khaby Lame, lo Charlot dei social sorpassa Charli D’Amelio su TikTok: l’ex operaio numero uno al mondo
23 Giugno 2022
Acqua di San Giovanni, come si prepara
23 Giugno 2022

Per l’omicidio del pizzaiolo di Mesagne (provincia di Brindisi), Carlo Giannini, accoltellato a morte a Sheffield (Inghilterra), è stato arrestato un 27enne.

Il pizzaiolo italiano trovato morto in un parco all’alba del 12 maggio

In precedenza erano finiti in manette un ragazzo di 17 anni, rilasciato e sotto inchiesta così come è al vaglio degli inquirenti la posizione del 18enne. L’italiano è stato trovato morto a Manor Fields Park alle 5 del mattino di giovedì 12 maggio con le immagini delle telecamere di sorveglianza che mostrano Carlo Giannini mentre entra nel parco alle 23:05 per non uscirne vivo. Dall’autopsia è emerso che è stato accoltellato.

Dopo essere stati avvertiti dalle Farnesina i il fratello della vittima e la cognata, Stefano e Valentina, avevano raggiunto l’Inghilterra per il riconoscimento della salma. Nel frattempo la polizia britannica ha lanciato nuovi appelli:  “Se hai informazioni che possono aiutare i nostri agenti, contatta il 101 citando l’incidente numero 122 del 12 maggio.

Puoi anche passare le informazioni direttamente in sala operativa via e-mail o in alternativa rimanere anonimo contattando l’associazione di beneficenza indipendente Crimestoppers tramite il loro sito web o chiamando lo 0800 555 111”.

L’appello delle Forze dell’ordine, l’8 giugno l’ultimo saluto a Mesagne

I funerali di Carlo Giannini sono stati celebrati mercoledì 8 giugno a Mesagne al santuario Mater Domini. Inconsolabili i genitori del giovane pizzaiolo, papà Antimo e mamma Rosalba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.