nadia toffa
Nadia Toffa sorprende tutti e diventa cantante: ecco il suo brano (VIDEO)
25 Febbraio 2019
Mark-Hollis
Mark Hollis, il misterioso decesso della voce dei Talk Talk, il ricordo di Paul Webb (VIDEO)
26 Febbraio 2019

Salerno, Loredana fa commuovere tutti: risponde all’appello di Pomeriggio 5 ed ospita l’uomo cacciato dal fratello perché gay (VIDEO)

loredana e sergio pomeriggio 5

“Ti aspetto a casa Sergio, ho perso una sorella che aveva 28 anni e se accetti di venire da me a Salerno diventerai mio fratello”. Loredana, una donna residente a Salerno, ha deciso di tendere la mano all’uomo cacciato di casa dal fratello perché gay. “Non si possono sentire queste cose, quando ho ascoltato la storia di Sergio tv mi sono venuti i brividi ed è per questo che ho deciso di contattare la redazione”. L’inviato di Pomeriggio 5 si è recata a Salerno nell’abitazione di Loredana che ha mostrato la stanza dove intende ospitare l’uomo originario di Napoli. “Ho una casa piccola ma confortevole. In questa stanza troverà tutto quello di cui ha bisogno”. Un gesto che è stato apprezzato da Sergio che in diretta tv ha riferito di essere pronto a trasferirsi a Salerno.

 

loredana pomeriggio 5loredana

Pomeriggio 5, Loredana ospita Sergio a Salerno: ‘Non si possono sentire certe cose’

Dall’altra parte Barbara D’Urso ha elogiato Loredana per il suo gesto da libro cuore. “Sono orgogliosa di avere tra il mio pubblico una persona come Loredana. E’ una grande donna ed ha fatto un grande gesto. Complimenti”. Sergio, residente a Monte di Procida, era stato allontanato dal fratello per la sua omosessualità e costretto a vivere in un sottoscala. Il quarantenne, finito in ospedale dopo essere stato morso dai topi, aveva chiesto aiuto a Pomeriggio 5 per individuare una sistemazione. “Non ce la faccio più vivere qui, fa troppo freddo”. La storia di Sergio era stata denunciata dall’Arcigay.

 

Salerno, Loredana pronta ad accogliere Sergio: il video di Pomeriggio 5

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *