GF Vip, Miriana Trevisan: ‘In casa mi hanno definito prostituta e li ho diffidati’
13 Aprile 2022
Incidente Gattinara, Julia investita a 18 anni mentre rientrava da scuola: choc a Brusnengo
13 Aprile 2022

Spari metropolitana Brooklyn, arrestato Frank James: passeggiava a Manhattan

Frank James è stato arrestato mercoledì 13 aprile dagli agenti di pattuglia nell’East Village di New York City. Il 62enne, accusato della sparatoria alla metropolitana di Brooklyn, stava passeggiando tranquillamente per la metropoli quando è stato avvicinato dalle forze dell’ordine su segnalazione di una persona che l’ha riconosciuto dalle foto che in queste ore erano state diffuse sul web.

Il 62enne è stato arrestato dopo la segnalazione di un residente: ‘Sarà accusato di reati legati al terrorismo’

“Pochi minuti fa Frank Robert James è stato fermato per strada e arrestato da membri del dipartimento di polizia di New York City. Gli agenti hanno risposto a una soffiata ed hanno fermato Frank James alle 13:42 all’angolo tra St. Marks Place e 1st Ave a Manhattan” – ha riferito il commissario di polizia di New York City Keechant Sewell. In conferenza stampa il sindaco Eric Leroy Adams ha manifestato il suo apprezzamento per l’operato delle forze dell’ordine.

Breon Peace, procuratore degli Stati Uniti per il distretto orientale di New York, ha affermato che Frank James dovrà affrontare molteplici accuse incluso l’uso di un’arma, tentato omicidio e gravi lesioni ai passeggeri e ai dipendenti della metropolitana di New York. Sarà accusato dai pubblici ministeri federali di Brooklyn di reati legati al terrorismo secondo una fonte di alto rango del NYPD. “Rischia l’ergastolo”

Frank James dopo l’arresto

Il procuratore capo elogia i newyorkesi

In conferenza stampa ha elogiato il comportamento dei residenti. “Ieri è stata una giornata buia per tutti noi. Ma ci sono anche dei punti luminosi come l’incredibile eroismo mostrato dai nostri compagni newyorkesi che si sono aiutati a vicenda in un momento difficile”.

Ventinove persone sono rimaste ferite nell’attacco infernale, di cui 10 raggiunte da colpi di arma da fuoco mentre altre 19 che hanno riportato ferite nei concitati momenti della fuga inclusa una donna incinta che è stata calpestata. L’arma utilizzata nell’attacco, una Glock semiautomatica da 9 mm che si è bloccata altrimenti il bilancio poteva essere più grave.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.