Morto Angelo Licheri, restò a testa in giù per 45′ minuti per salvare Alfredino Rampi: ‘Volontario puro’
18 Ottobre 2021
Nicolas Viola, telenovela all’epilogo: Colantuono non spinge, abbraccerà Mihajlovic a Bologna
18 Ottobre 2021

Terremoto Macerata 18 ottobre, scossa di magnitudo 3.7: torna la paura nelle località colpite dal sisma del 2016

Il terremoto torna a far paura nel maceratese e nelle località colpite dal sisma dell’agosto e dell’ottobre del 2016. Una scossa di magnitudo 3.7 è stata registrata dagli strumenti dell’Ingv a due chilometri da Visso alle 14:54 del 18 ottobre e ad una profondità di dieci chilometri. Il sisma è stato nitidamente avvertito nell’ascolano, a Tolentino e nell’entroterra fermano provocando panico e tensione tra i residenti già duramente segnati dal sisma di cinque anni fa.

Scosse di assestamento sono state registrate ad Ussita, Amatrice e Muccia

La scossa è stata avvertita anche nel territorio di Rieti ed in alcuni comuni abruzzesi. Un successivo sisma, di magnitudo 2.3, è stato localizzata a due chilometri da Ussita. Scosse di assestamento, inferiori a magnitudo 2, sono state registrate ad Amatrice, Muccia e Castelsantangelo sul Nera. Non si registrano danni a persone e cose ma solo tanta paura con il ricordo di quanto accaduto nel 2016 che è di colpo riaffiorato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *