Stefania La Greca, la Divina mette in mostra la sua arte: i suoi dipinti in esposizione al Frantoio delle Idee di Moscufo (foto)
2 Settembre 2019
Malena lancia a Bergamo una t-shirt con un’impronta particolare: i dettagli
2 Settembre 2019

Test medicina 2019, il 3 settembre la prova: le novità, cosa portare e il boom dei micro-auricolari

E’ scattato il conto alla rovescia per il test di medicina 2019 che quest’anno ha fatto registrare un boom di iscritti. I candidati sono infatti 68.694 studenti, rispetto ai 67.005 di un anno fa, per aggiudicarsi uno dei 12701 posti disponibili. Sarà un test per l’accesso al corso di medicina e di odontoiatra all’insegna delle novità. I candidati avranno 100 minuti per rispondere ai 60 quesiti per aggiudicarsi il posto in aula. Nel dettaglio si dovrà rispondere a 12 domande di cultura generale, 10 di ragionamento logico, 18 di biologia, 12 quesiti di chimica e 8 di fisica e matematica. Per quanto riguarda la cultura generale si cercherà di evitare le domande di logica che in passato hanno determinato ricorsi a raffica. Da registrare che quest’anno c’è stato un boom di iscritti per i corsi di medicina in inglese. Il calendario prevede per domani, 3 settembre, il test di medicina mentre per il 4 settembre è fissato quello in veterinaria. Si prosegue il 5 settembre con il test di architettura. Si tornerà, poi, sui banchi l’11 settembre per le professioni sanitarie, il 12 per il corso di medicina in inglese e il 13 settembre per scienze della formazione.

Boom di micro-auricolari. Nonostante il monito del Miur, che raccomanda di non introdurre nessuna apparecchiatura elettronica o materiale di consultazione, in queste settimane è stato registrato un boom di vendite di micro-auricolari grazie al quale il candidato ha la possibilità di comunicare con l’esterno durante il test. L’auricolare sarebbe in grado di comunicare con l’esterno grazie a una scheda SIM al suo interno. Il dispositivo è composto da una collana a da un micro auricolare da inserire nell’orecchio. Da rilevare che chi viene sorpreso ad utilizzare qualsiasi strumento per mettersi in contatto con l’esterno sarà punito con l’annullamento della prova. È vietato introdurre telefoni cellulari e tablet.

Cosa portare al test di medicina. Prima di uscire di casa per affrontare il test di medicina 2019 sarà utile verificare di avere con sé il documento di identità, la ricevuta di iscrizione al test e la ricevuta di pagamento. In genere le penne vengono fornite dalla commissione ma è sempre utile averne una in più di riserva. Una bottiglietta d’acqua e una merendina potranno essere utili per integrare sali minerali e zuccheri in considerazione anche dello stress che comporterà l’esame di ammissione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *