Miss Universo 2019: la salernitana Sofia Marilù Trimarco rappresenterà l’Italia: ‘Ho realizzato un sogno’ (VIDEO)
27 Agosto 2019
Rebecca De Pasquale, dal chiarimento con Manila Gorio alla crisi col fidanzato: il retroscena su L’Isola dei Famosi
28 Agosto 2019

Maxi concorso progetto Ripam: 1514 posti nei ruoli del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, INL e INAIL

Dalla Gazzetta Ufficiale numero 68 del 27 agosto 2019 importanti opportunità di lavoro, nell'ambito del progetto Ripam, nei ruoli del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, dell'Ispettorato nazionale del lavoro (INL) e dell'Istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (INAIL). Nello specifico è indetto un bando di concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di  complessive 1514 unità di personale non dirigenziale, a tempo indeterminato, da inquadrare  nei ruoli delle amministrazioni di cui in  premessa, per i profili di seguito specificati e secondo la seguente ripartizione: 

Profilo di ispettore del lavoro
Seicentonovantuno unità per il profilo di Ispettore del  lavoro, Area III - F1, da inquadrare nei ruoli dell'Ispettorato nazionale del lavoro, di cui n. 64  (sessantaquattro)  riservati  al  personale  di ruolo dell'Ispettorato nazionale del lavoro, ai sensi  dell'art.  52, comma 1 bis, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165:  

Profilo amministrativo/funzionario area amministrativa giuridico contenzioso      
823 unità cosi' suddivise: 131 unità per il profilo di funzionario area amministrativa giuridico contenzioso, area III - F1, da inquadrare nei ruoli dell'Ispettorato  nazionale  del  lavoro, di cui tredici riservati  al  personale  di  ruolo  dell'Ispettorato  nazionale  del lavoro, ai sensi dell'art. 52, comma 1-bis, del  decreto  legislativo 30 marzo 2001, n. 165;        seicentotrentacinque  unita'  per  il   profilo   professionale amministrativo, area C, livello economico C1, da inquadrare nei ruoli dell'Istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni  sul lavoro, di cui 127 riservati  al  personale  di  ruolo dell'Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli infortuni  sul lavoro, ai sensi dell'art. 52, comma 1-bis, del  decreto  legislativo 30 marzo 2001, n. 165;       
57 unità per il profilo di funzionario area amministrativa giuridico contenzioso, area funzionale III - F1, da inquadrare nei ruoli del  Ministero del lavoro  e  delle  politiche sociali, di cui sei riservati al personale di ruolo del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, ai sensi dell'art. 52, comma 1-bis, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165. La scadenza del bando di concorso, come riporta la Gazzetta Ufficiale numero 68 del 27 agosto 2019, è fissata per l'11 ottobre 2019. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *