Zeppole di San Giuseppe Detto Fatto: la ricetta di Angelica Sepe (VIDEO)
18 Marzo 2022
Buona Festa del Papà dal cielo: immagini da condividere sui social
19 Marzo 2022

Squalo aggredisce e uccide turista italiano in Colombia: il 56enne era originario di Roseto degli Abruzzi

Un turista italiano è morto venerdì 18 marzo a causa di un attacco di squali nell’arcipelago colombiano di San Andrés, nel Mar dei Caraibi, secondo le autorità e i media locali. L’uomo, Antonio Straccialini di 56 anni, è originario di Roseto degli Abruzzi, in provincia di Teramo, ed è stato aggreditito mentre stava nuotando vicino ad una scogliera. Ricoverato in ospedale, è deceduto per dissanguamento a causa della profonda ferita a una gamba.

Il 56enne di Roseto degli Abruzzi è stato assalito da uno squalo a San Andrés che gli ha maciullato una gamba

Una fonte della Marina ha confermato all’Afp la morte dell’italiano di cui si conosce al momento solo il nome di battesimo (Antonio). Il canale Teleislas ha evidenziato che l’ insolito attacco è avvenuto in una zona conosciuta come ‘La Piscinita’, a sud-ovest di San Andrés, al confine con il Nicaragua. Nel frattempo il portale d’informazione El Isleño ha pubblicato le foto della vittima con la gamba destra maciullata.

Il 56enne italiano è stato immediatamente soccorso ma non c’è stato nulla da fare

Al momento dell’aggressione dello squalo in zona c’erano pochissimi bagnanti. Il 56enne di Roseto degli Abruzzi aveva raggiunto San Andrés per trascorrere un periodo di vacanza. A San Andrés c’è commozione e sgomento per l’accaduto. In molti riferiscono di non aver mai visto un attacco del genere. Tonino, come lo chiamavano parenti ed amici, era un appassionato di viaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.