green pass
Green Pass al bar e al ristorante dal 6 agosto
22 Luglio 2021
Santa Brigida
Buon onomastico Brigida: immagini di auguri da inviare via social
23 Luglio 2021

Video lite Voghera, gli attimi che hanno preceduto lo sparo mortale: un pugno prima del dramma

Voghera

In un video, che fa parte del fascicolo aperto dalla Procura di Pavia sulla morte Youns El Boussettaoui, si vede il 39enne marocchino che si avvicina all’assessore alla sicurezza Massimo Adriatici, esponente della Lega, e gli sferra un pugno dopo aver detto qualcosa.

Nelle immagini il 39enne marocchino sferra un pugno a Massimo Adriatici prima dello sparo

Nelle immagini della telecamere di videosorveglianze non è documentato il momento dello sparo ma si vede l’avvocato cadere a terra dopo il pugno e poi rialzarsi e riprendere il telefonino mentre si avvicinano anche delle persone. La Procura di Pavia ha chiesto la conferma degli arresti domiciliari motivandola con la possibile reiterazione del reato e inquinamento delle prove.

La Procura di Pavia ha chiesto la conferma dei domiciliari per l’assessore leghista

L’esponente della giunta di centro destra del comune di Voghera e attende a casa l’interrogatorio di garanzia fissato per venerdì 23 luglio alle 10 davanti al gip Maria Cristina Lapi. È indagato per eccesso colposo di legittima difesa. Inconsolabile la sorella di Youns El Boussettaoui: “Questa non è giustizia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *