ospedale Di Cristina
Palermo, è morta la bambina di 11 anni positiva alla variante Delta del Covid: ‘In famiglia non erano vaccinati’
27 Luglio 2021
Gianni Nazzaro è morto, dalle imitazioni ai successi negli anni ’70: l’amara esclusione da Sanremo con la canzone portata al trionfo da Ranieri
27 Luglio 2021

Vins 41 non ce l’ha fatta, il rapper di Senago aveva perso la gamba in un terribile incidente: la madre dell’investitore aveva denunciato il figlio

Vincenzo Monti

Il 10 luglio aveva pubblicato un estratto del video ‘Mask’, l’ultimo brano autobiografico. Otto giorni dopo, domenica 18 luglio, Vins 41, nome d’arte del 19enne Vincenzo Monti, è rimasto coinvolto in un gravissimo incidente stradale a Senago. Nel pomeriggio di oggi, martedì 27 luglio, la ferale notizia della morte. Viaggiava a bordo di uno scooter con un ventenne quando si è scontrato con l’auto guidata da un 27enne di Paderno Dugnano.

Vincenzo Monti era stato travolto dall’auto guidata da uno studente 27enne fuggito via ma poi denunciato dalla madre

Nel violento impatto il giovane rapper ha perso la gamba mentre l’altro ragazzo coinvolto non ha riportato particolari ferite. L’automobilista, che sembra abbia azzardato un sorpasso, è fuggito via senza prestare soccorso ma una volta giunto a casa ha raccontato l’accaduto alla madre che ha immediatamente chiamato i carabinieri per denunciare l’accaduto e che il figlio era a casa. Dal giorno dell’incidente le condizioni di Vins 41, ricoverato all’ospedale San Gerardo di Monza in codice rosso, sono rimasti stabili. Lo stato di salute di Vincenzo Monti si è ulteriormente aggravato nelle ultime ore con i medici che hanno comunicato il decesso alle 15.30 di martedì 27 luglio.

Il 10 luglio aveva pubblicato il video di Mask, un brano autobiografico

Incredulità e costernazione per i familiari, gli amici ed i fan che in questi giorni si erano mobilitati per il giovane rapper. Nel suo ultimo lavoro musicale raccontava dei sacrifici della madre e di aver trovato la sua dimensione grazie alla musica. Con il decesso del diciannovenne si aggrava la posizione dello studente 27enne con il capo d’accusa che passerà da lesioni gravissime a omicidio stradale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *