Salvini rompe il silenzio su Emma Marrone dopo gli insulti di alcuni sostenitori della Lega
24 Settembre 2019
Ambra Lombardo su Kikò Nalli a Pomeriggio 5: ‘L’intimità? Lo facciamo bene’
24 Settembre 2019

Buscopan ritirato, stop dell’Aifa per 13 lotti e per altri farmaci con ranitidina: i dettagli

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha aggiornato l’elenco dei farmaci ritirati contenenti il principio attivo ranitidina. Nella ultima nota pubblicata dall’Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa), sono oltre 500 e vi rientrano anche 13 lotti di Buscopan. Nella lunga lista si trovano inoltre 34 lotti di Zantac tra compresse, fiale e sciroppo. E, ancora, tra gli altri, 22 lotti di Ranibloc, diversi lotti di Raniben, Ranidil, Ulcex, Ranitidina Zentiva, Ranitidina Hexa. Sul portale dell’Aifa è presente la lista completa. In precedenza l’Aifa aveva disposto lo stop ai tutti i lotti di medicinali contenenti il principio attivo ranitidina prodotto presso l’officina farmaceutica Saraca Laboratories – India. Il provvedimento era scattato per la presenza di un’impurezza denominata N-nitrosodimetilammina (NDMA). La NDMA è classificata come sostanza probabilmente cancerogena per l’uomo dall’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro. La ranitidina è un inibitore della secrezione acida utilizzato nel trattamento dell’ulcera, del reflusso gastroesofageo, del bruciore di stomaco e di altre condizioni associate a ipersecrezione acida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *