francesco chiofalo operazione
Francesco Chiofalo mostra per la prima volta la cicatrice (FOTO)
14 Gennaio 2019
beppe grillo
Beppe Grillo contestato a Oxford: ‘Siete poco cortesi’
15 Gennaio 2019

Ravenna, terremoto di magnitudo 4,6: lievi danni e scuole chiuse

ravenna terremoto

Notte di paura in Romagna. Una scossa di magnitudo 4.6 è stata registrata poco dopo la mezzanotte lungo il litorale a undici chilometri da Ravenna ad una profondità di venticinque chilometri. Il terremoto è stato avvertito indistintamente in diverse località del centro nord ed in particolare nel Veneto. Nel giro di pochi minuti è scattato il tam tam sui social network con numerosi utenti che hanno raccontato di aver udito un boato prima della scossa. In tanti non hanno nascosto il timore di nuovi movimenti tellurici. “E chi dorme questa notte”. In seguito sono state  registrate scosse di magnitudo inferiore. La più forte intorno alle 00:17 con epicentro vicino Cervia. Numerose le telefonate ai vigili del fuoco ed alle forze dell’ordine.

Terremoto, la scossa di magnitudo 4.6 avvertita anche in Veneto

Il sindaco di Ravenna, Michele De Pascale, ha immediatamente attivato il Comitato Operativo Comunale e, successivamente, ha disposto la chiusura delle scuole per oggi (martedì 15 gennaio) a scopo precauzionale. Inoltre sono stati segnalati lievi danni ma nessun ferito. Nelle prossime ore saranno effettuati ulteriori sopralluoghi nei novanta plessi per verificare la stabilità delle strutture. Sono state disposte verifiche strutturali anche nelle scuole del comune di Cervia. L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha sottolineato che il terremoto registrato nella notte si è verificato in una zona ad alta pericolosità sismica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *