Papu Gomez
Papu Gomez attapirato per il tapiro d’oro: ‘Non l’ho scagliato contro Staffelli’, l’ironia di Striscia: ‘Gasperini ha detto che è stato lui’ (VIDEO)
21 Dicembre 2020
Natale 2020 faq
Durante le feste sarà consentito andare a trovare amici e parenti? Aggiornate le faq del Governo
22 Dicembre 2020

Salernitana-Entella 2-1, pagelle e highlights: Cicerelli spacca la partita, Anderson invisibile

Tutino

La Salernitana vince in rimonta contro l’Entella e torna in vetta alla classifica in attesa che si completi il programma del turno natalizio del campionato di serie B. Castori ripropone la difesa a quattro e ripropone la staffetta Anderson-Cicerelli con il brasiliano dall’inizio. Gondo vince il ballottaggio con Giannetti e gioca al posto dell’acciaccato Djuric.

Castori ripropone la difesa a 4, granata inguardabili nel primo tempo

L’Entella di Vivarini ha un disperato bisogno di punti e scende in campo senza timori reverenziali contro la seconda della classe. I granata fanno fatica in fase di costruzione e si rendono pericolosi soltanto con l’inzuccata di Aya.

I liguri prendono coraggio e sfiorano il vantaggio con De Luca prima di trovarlo con Mancosu che approfitta di un errore di Schiavone e con pallonetto scavalca Belec. Prima di andare negli spogliatoi i padroni di casa si fanno vedere soltanto con una conclusione di Kupisz che termina a lato.

Mancosu sblocca il risultato, i cambi a metà tempo ribaltano la partita: granata in vetta

Castori schiuma di rabbia per la deludente performance dei granata e tira fuori gli impalpabili Anderson e Gondo per Cicerelli e Djuric. Passano pochi minuti e l’ex esterno della Paganese mette la freccia, si invola lungo la fascia e cross al centro dove trova Tutino pronto a mettere la palla nel sacco. L’Entella incassa il colpo e gli uomini di Castori effettuano il sorpasso al 21′.

Tutino sorprende Poli che lo mette giù: è calcio di rigore. Djuric lo trasforma con freddezza. La partita in pratica finisce qui, i granata gestiscono senza affanni il risultato e tornano in testa alla classifica. Domenica i granata saranno di scena a Venezia con inizio alle ore 15:00.

Gli highlights di Salernitana-Entella 2-1

Gli highlights completi di Salernitana-Entella e delle altre partite della serie B saranno pubblicati sul sito https://www.raisport.rai.it alla sezione 90 Minuto serie B e sono on line sul sito della Lega di serie B al link https://www.legab.it. e sul sito della Salernitana all’indirizzo https://www.ussalernitana1919.it/media/.

Le pagelle: Tutino cambia marcia nella ripresa, Lopez ok

Belec 6: non può fare nulla sul colpo sotto di Mancosu. Per il resto è ordinaria amministrazione.

Casasola 5,5: un po’ troppo bloccato, non libera i cavalli che ha nel motore e le sue galoppate sullout destro mancano alla Salernitana.

Aya 6,5: Mancosu gli sfugge solo in occasione del gol, ma per colpe non sue. Nella ripresa un suo tocco impedisce all’Entella di raddoppiare.

Gyomber 7: ormai è il baluardo della difesa granata. Poche sbavature, quando i centrocampisti latitano prova anche a trasformarsi in playmaker.

Lopez 6,5: più propositivo rispetto a Casasola, prova a creare qualche grattacapo con i suoi cross taglienti. Da un suo lancio parte l’azione del rigore. Attento in fase difensiva. (27′ st Veseli 5.5: incassa un giallo ed è un po’ svagato in un paio di circostanze).

Kupisz 5,5: si vede solo in occasione di una conclusione dal limite sul finire di primo tempo. Può fare molto di più.

Di Tacchio 6: svolge il compito di incurso senza particolari acuti ma con efficacia.

Schiavone 5: il suo scivolone determina il gol del vantaggio dell’Entella. Koutsopias gli sfugge e non riesce a bloccarlo neanche tentando di fargli fallo. (16′ st Dziczek 6: in fase di costruzione non fa cose eccezionali, dà un prezioso apporto alla fase difensiva nel finale di gara).

Anderson 5: quando il brasiliano ha la luna storta diventa un corpo estraneo alla squadra. Non si vede quasi mai. (1′ st Cicerelli 7: cambia il volto della Salernitana. Entra e dopo due minuti determina con una sua galoppata vincente sulla fascia il pareggio granata).

Tutino 7,5: dopo un primo tempo opaco si avventa come un rapace sul cross di Cicerelli per il gol de pari e si procura il rigore del successo. (40′ st Giannetti sv)

Gondo 5: non pervenuto, non la prende quasi mai anche perché trova scarsa assistenza dai compagni di reparto. (1′ st Djuric 6,5: non è al meglio ma getta il cuore oltre l’ostacolo. Trasforma con freddezza il rigore che regala il primato alla Salernitana). 

Aya pericoloso ad inizio partita
De Luca ha una buona chance in area granata ma alza troppo la mira
Tutino prova a sorprende Russo
Schiavone non riesce a fermare Koutsopias in occasione del gol del vantaggio dell’Entella
Mancosu si presenta davanti a Belec
Mancosu supera il portiere granata
e sblocca il risultato
Tutino si avventa sul cross di Cicerelli
e firma il gol del pareggio
Il fallo di Poli su Tutino che determina il rigore per i padroni di casa
Dal dischetto va Djuric
… che spiazza Russo
Il bosniaco riporta in vetta i granata
Entella pericoloso nel finale di gara con un tiro cross: il tocco di Aya spiazza gli attaccanti liguri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *