Sgarbi d Urso
Barbara d’Urso vs Vittorio Sgarbi, II round a Live: il critico pronto a scusarsi
28 Febbraio 2020
Decreto scuola 2020
Chiusura scuole coronavirus, lezioni a distanza: attivate due call, i dettagli
29 Febbraio 2020

Immagini per augurare buon 29 febbraio tra superstizioni e detti, il santo del giorno

anni bisestile

Anno bisesto, anno funesto“. Detti popolari e superstizioni accompagnano ogni 4 anni il 29 febbraio. Il più celebre è quello dei romani che, secondo la tradizione, avevano una particolare avversione per il mese di febbraio detto anche Mensis Feralis perché dedicato ai riti per coloro che erano morti oltre che alle cerimonie di purificazione.

Da qui i timori per quel 366 giorno dell’anno che neanche Michele Savonarola, nonno del più noto Giacomo, che amava ripetere “Anno bisesto, né baco, né moglie, né innesto”.

L’anno bisesto odiato dai romani e da Savonarola: ecco perché

Dai romani a Savonarola: il terrore dell’anno bisestile. Nel XV secolo il medico e scienziato sosteneva che gli anni bisestili erano portatori di epidemie ed erano nefasti per greggi e vegetazioni. Qualcuno farà i debiti scongiuri pensando all’emergenza coronavirus di questi giorni. Da rilevare che i superstiziosi dell’anno bisestile funesto richiamano alcuni grandi tragedie avvenute negli anni bisestili: il terremoto di Messina nel 1908, il sisma del Belice del 1968, quello del Friuli del 1976 e il terremoto dell’Irpinia del 1980.

Il compleanno per i… ‘bisestili’

29 febbraio e compleanni. Ovviamente chi è nato in questo giorno non festeggia ogni quattro anni. In questo caso le candeline vengono spente o il 28 febbraio o il 1° marzo. Non c’è nessuna regola da seguire a riguardo ma è una scelta personale. In genere coloro che sono nati prima delle 12 del 29 gennaio festeggiano il compleanno il 28 febbraio, chi è nato dopo preferisce attendere il 1 marzo.

Il santo del 29 febbraio. Si celebrano Sant’Augusto Chapdelaine, martire in Cina, Sant’Ilario papa, Sant’Oswald di Worcester, arcivescovo di York e di Worcester e la badessa Beata Antonia da Firenze. Negli anni non bisestili la ricorrenza viene anticipata al 28 febbraio.

Di seguito alcune immagini da condividere su WhatsApp per augurare buon 29 febbraio 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *