variante
Covid variante sudafricana, cresce l’allarme: viaggi vietati in 7 nazioni
26 Novembre 2021
Chi è Simone Barbato, il casto mimo torna a Zelig dopo l’Isola dei Famosi
26 Novembre 2021

Flavia Vento truffata dal finto Tom Cruise, la show girl a Mattino 5: ‘Non lo denuncio, chi paga non ha cervello’

Per 5 mesi Flavia Vento è stata truffata da una persona che fingeva di essere Tom Cruise. Il contatto è notato su Instagram con la persona che si spacciava per l’attore hollywoodiano che la ringraziava per il suo sostegno. Da quel momento è iniziato un fitto scambio di messaggi prima sul social e poi sul WhatsApp tra teneri messaggi e canzoni d’amore dedicate alla show girl. “Ogni qualvolta chiedevo di sentirlo telefonicamente o vederlo trovava sempre qualche scusa. Poi mi ha chiesto dei soldi ma non gliel’ho dati” – ha raccontato l’ex gieffina sui suoi profili personali.

Flavia Vento: ‘Conosceva dettagli su Tom Cruise che mi hanno portato a credere che fosse lui fin quando non mi ha chiesto soldi’

Nel corso della puntata del 26 novembre di Mattino 5 Flavia Vento è tornata a parlare della truffa subita dal presunto Tom Cruise che le aveva chiesto dei soldi per ottenere un passo per vederlo in azione durante le riprese del nuovo episodio di Mission Impossible. “Avevo messo sul profilo vero di Tom Cruise, quello con la spunta blu, che non vedevo l’ora di vedere il suo nuovo film. Dopo qualche giorno mi arriva un messaggio da un profilo Twitter con il suo nome vero. Poi ci siamo scritti su WhatsApp e con questa persona mi sono scritta fino ad una settimana fa perché lui mi mandava tanti dettagli che mi facevano pensare che fosse lui.

Sapeva troppe cose, è stato bravissimo. Alla fine ci ho creduto anche se le mie amiche mi dicevano di stare attenta e quando tentavamo di fare la videochiamata cadeva sempre la linea”. Il finto Tom Cruise forniva dettagli precisi anche delle riprese del film fino allo stop per alcuni casi di Covid. “Potrei coinvolgerti in uno dei miei prossimi film”. La show girl in più di una circostanza avrebbe dato un ultimatum all’uomo che si spacciava per l’attore che l’avrebbe convinta con una lunga serie di bugie.


Tom Cruise

‘Lo perdono perché sono una persona di chiesa, chi si fa truffare non ha cervello e deve andare dallo psichiatra’

“Mi riempiva di complimenti e mi diceva che ero una dea. Poi c’erano tante cose che avevamo in comune. Purtroppo non era Tom ma speriamo che quello vero mi inviti sul set del suo film, lanciamo un appello” – ha aggiunto Flavia Vento che poi ha rivelato di non aver denunciato il finto Tom Cruse. “Non me la sento di denunciarlo, perché i soldi non gliel’ho dati. Sono una persona di fede e di chiesa e per questo perdono sempre”.

Gli ospiti in studio hanno contestato la decisione della show girl sottolineando che l’uomo potrebbe raggirare altre persone che alla fine potrebbero riuscire a incassare soldi dalle vittime e ricattarle. “Se pagano sono persone che non hanno un cervello. Vadano dallo psichiatra.” – ha aggiunto la show girl provocando la rabbia degli opinionisti. “L’ha mostrato coraggio nel raccontare il fatto ma se le devo tirare le orecchie perché non vuole sporgere denuncia”. Flavia Vento ha spiegato che non vuole denunciare il finto Tom Cruise in quanto questa persona non le ha fatto del male ed è stato molto educato. “In ogni caso non lo incontrerei male”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *