Incidente mortale Agugliaro, scontro tra auto e moto: perdono la vita madre e figlia e giovane centauro
27 Marzo 2022
Canada ai mondiali del Qatar 2022 dopo 36 anni sulle orme della Nazionale femminile
28 Marzo 2022

GF Vip, Katia Ricciarelli a Verissimo: ‘Ho pianto tantissimo per quelle accuse’, la verità su Signorini

L’amarezza per le accuse di razzismo e la precisazione sulla sua assenza in puntata prima della finale del GF Vip. Katia Ricciarelli è tornata a parlare del suo percorso nel reality show di Canale 5 nell’intervista rilasciata a Verissimo nel corso della puntata di domenica 27 marzo.

Katia Ricciarelli, le lacrime per le accuse di razzismo delle principesse Selassiè

Il soprano non ha nascosto l’amarezza per quanto affermato dalle principesse Selassiè. “Sapete tutti chi ha detto quelle cose. Ho pianto per questo perché non posso accettare che mi sia dia della razzista. Ho pianto tantissimo perché quella parola non fa parte di me. Ho viaggiato in tutto il mondo, visto posti, situazioni, ho cantato con persone di tutti i colori, persone diverse ed è per questo che non posso accettare che mi vengano dette certe cose”.

Silvia Toffanin ha stuzzicato la 76enne sul ritrovato rapporto con l’ex marito Pippo Baudo che, però, non l’ha chiamata al termine della sua esperienza al GF Vip. “Credo che Pippo non fosse d’accordo con la mia partecipazione, ma io ho sempre ragionato con la mia testa”.

Il soprano su Alfonso Signorini: ‘Mai litigato con lui, non sono stata presente in alcune puntate per via del Covid’

Katia Ricciarelli ha fatto chiarezza anche sul suo rapporto con Alfonso Signorini. “Hanno detto che avevo litigato con lui perché non ho preso parte a due puntate del Grande Fratello ma in realtà io avevo il Covid e lui mi è stato vicino quando non stavo bene. Mi chiamava tutti i giorni”. La lirica ha elogiato il direttore del settimanale Chi. “Lui è colto, intelligente, sa presentare benissimo e tra di noi non c’è mai stato alcun problema”.

Chiosa finale sulla vincitrice del Grande Fratello Vip con il soprano che ha ribadito la sua preferenza per Davide Silvestri e Soleil Sorge rispetto a Jessica Selassié. “Davide ha fatto un percorso lineare, non ha avuto neanche l’esigenza di inventare innamoramenti o altro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.