Alessandro Venturelli, truffata la madre: ‘Bonifico di 500 euro per vederlo in videochiamata, chiesti 3000 per evitare guai’
23 Marzo 2022
Fugge dall’Ucraina e trova la morte a Napoli: bruciata viva, arrestato il compagno
23 Marzo 2022

Paolo Bonolis: ‘Come si dice devi morire in ucraino’, la puntata di Avanti un altro va in onda e il conduttore si infuria (VIDEO)

Come si dice devi morire in ucraino“. L’uscita di Paolo Bonolis, nel corso della puntata del 23 marzo di Avanti un altro, è diventata immediatamente virale con il programma di Canale 5 che è finito in topic trend su Twitter. Da rilevare che si trattava di una puntata registrata prima che scoppiasse la pandemia di Covid 19 e ben lontano dai fatti che stanno sconvolgendo il mondo in queste settimane.

Il giovane ucraino protagonista del siparietto con Avanti un altro

Polemiche per la puntata pre Covid con il siparietto con un giovane ucraino

Nonostante ciò in molti hanno criticato di mandarla in onda sottolineando che si poteva quanto meno tagliare la parte relativa al siparietto tra Paolo Bonolis e il giovane ucraino in virtù del fatto che si trattasse di una registrazione. Dopo il tormentone “ricordati che devi morire” del maestro Luca Laurenti, Bonolis ha chiesto ad un ragazzo di origini ucraine la traduzione nella sua lingua. “Che non sai neanche la tua lingua” – ha scherzosamente affermato il conduttore sottolineando che avrebbe potuto dire quello che voleva. “Tanto neanche ti capisco”.

Sonia Bruganelli: ‘Paolo si dissocia da ciò che è lasciato andare in onda e che ha disturbato tutti, noi compresi’

Alla fine il giovane ha tradotto con il presentatore che nel salutarlo ha aggiunto che “Questa Ucraina è un paese misterioso”. La vicenda non ha lasciato indifferente Paolo Bonolis come ha immediatamente precisato Sonia Bruganelli via Twitter: “La puntata di Avanti un altro di questa sera (mercoledì 23 marzo) è stata registrata due anni fa, come vedete dall’assenza di misure di sicurezza, Paolo Bonolis si dissocia comunque da ciò che è stato lasciato andare in onda e che ha disturbato tutti quanti noi compresi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.