Immagini buon onomastico Carmine e Carmela
16 Luglio 2022
Il tocco in più degli arredi murali
16 Luglio 2022

Sara Croce, il magnate Hormoz Vasfi rinuncia alla causa milionaria: l’ex Bonas cita Manzoni

L’ex Bonas Sara Croce cita su Stories Alessandro Manzoni dopo aver chiuso il suo contenzioso civile con Hormoz Vasfi. Il magnate ha fatto un passo indietro ed ha rinunciato alla causa con la show girl che ha da poco archiviato la sua esperienza ad Avanti un altro.

Il magnate aveva chiesto un milione di euro all’ex, ora dovrà risarcire le spese legali

Il 58enne iraniano aveva chiesto un milione di euro alla 24enne di Garlasco, un cifra corrispondente ai regali fatti a Sara Croce tra cui una lavatrice ed anche delle cialde oltre ai gioielli, casa in affitto e tanti soldi. Dall’altra parte l’ex Madre Natura di Ciao Darwin aveva denunciato l’ex per stalking documentando oltre 80 chiamate e 423 messaggi di “pressione” inviati da Vasfi.

Dopo la comunicazione dei legali del magnate iraniano il giudice civile del tribunale di Pavia Simona Caterbi ha dichiarato la cessazione del contendente “per intervenuta rinuncia all’azione da parte dell’attore”. Hormoz  è stato condannato a rimborsare le spese legali a Sara Croce e la madre per un importo  pari a 27.364 euro, più le spese generali. “Il signor Vasfi ha preso coscienza dell’infondatezza delle proprie pretese” – ha dichiarato il legale della show girl,  Laura Cossar.

Sara Croce su Stories: ‘Sento sapore di giustizia’

Sento sapore di giustizia. Ringrazio i miei amici, il mio fidanzato e tutte le persone che in questi due anni mi sono state vicine. E’ finita. Ed è finita come doveva finire” – il post pubblicato dall’ex Bonas su Stories che ha poi citato Manzoni.

“Il sospetto e l’esasperazione, quando non sian frenati dalla ragione e dalla carità, hanno la trista virtù di far prender per colpevoli degli sventurati, sui più vani indizi e sulle più avventate affermazioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.