Napoli, ex infermiere 63enne muore di Covid in Sardegna dopo la dose di vaccino
22 Agosto 2021
Salernitana, espulsione Strandberg: scontro tra Tardelli e l’ex arbitro Saccani alla Domenica Sportiva
23 Agosto 2021

Bologna-Salernitana 3-2, pagelle e highlights: difesa da horror, non bastano Bonazzoli e M.Coulibaly

La Salernitana va due volte in vantaggio al Dall’Ara di Bologna ma esce sconfitta nell’esordio in serie A davanti al ct della Nazionale campione d’Europa Roberto Mancini. I calci da fermo e le inzuccate di De Silvestri si sono rivelati fatali alla squadra di Castori che aveva trovato il gol prima con Bonazzoli, con rigore assegnato dal Var, e poi con una bella conclusione di M.Coulibaly. Vantaggio che è sempre durato pochi minuti.

Strandberg rovina tutto in cinque minuti

Prima De Silvestri, nonostante il mezzo miracolo di Belec, e poi Arnautovic, con la gentile complicità della difesa granata, sono riusciti a ristabilire le sorti del match. Il difensore rossoblù ha poi completato la rimonta sorprendendo le belle statuine granata con Simy che ha tentato invano di anticipare il calciatore felsineo. I granata erano riusciti anche a recuperare l’inferiorità numerica dopo l’espulsione di Strandberg al 34′ con l’espulsione nella ripresa di Soriano in occasione del rigore per fallo su Djuric.

Nel finale la squadra di Mihajlovic è rimasta in nove per l’espulsione di Schouten. Nel complesso la squadra campana ha offerto una buona prestazione ma per la salvezza servono altri interpreti. In settimana Fabiani dovrà consegnare a Castori gli elementi necessari per compiere un ulteriore salto di qualità.

Bologna-Salernitana 3-2, gli highlights

Gli highlights completi di Bologna-Salernitana e delle altre partite della serie A saranno pubblicati sul sito di Dazn (riservato agli abbonati), su  https://www.raisport.rai.it alla sezione 90 Minuto e sono on line sul sito della Lega di serie A al link https://www.legaseriea.it/it e sul sito della Salernitana all’indirizzo https://www.ussalernitana1919.it/media/ oltre che su https://www.sportmediaset.mediaset.it/video/calcio/ e https://video.sky.it/sport/calcio/highlights-serie-a

Le pagelle: Ruggeri ha la stoffa del campione, male Lassana Coulibaly

Belec 6: per poco non gli riesce il miracolo in occasione del primo gol di De Silvestri. I compagni di reparto lo aiutano poco sulle palle inattive.

Jaroszynski 5: guarda Arnautovic stoppare e girarsi per la conclusione vincente senza opporre resistenze. (37′ st Schiavone sv: radio mercato lo dava già a Cosenza. Entra e fa il suo esordio in serie A ma spreca i pochi palloni che tocca).

Strandberg 5: rovina una buona prestazione in pochi minuti. Si fa ingenuamente sorprendere da Orsolini in occasione della prima ammonizione. Inevitabile il secondo giallo quando allarga troppo il braccio per parare la conclusione di Arnautovic.

Gyomber 5,5: anche lui barcolla. Prova a metterci un po’ di mestiere ma non basta per guadagnare la sufficienza.

Kechrida 5,5: limita le sue sortite offensive e risulta meno efficace rispetto alla prova di Coppa con la Reggina. (33′ st Bogdan 6: tardivo il suo innesto)

M.Coulibaly 6,5: prova di sostanza impreziosita da un gran gol. Resta a guardare in occasione del gol di De Silvestri. È l’unico neo di una buona partita.

Capezzi 6: pressa, lotta e recupera palloni ma sbaglia qualche rifinitura di troppo. Si fa vedere poco in fase offensiva. Nel complesso prova discreta. (37′ st Obi sv: doveva giocare titolare ma Castori gli preferisce L. Coulibaly, entra quando i granata sembrano già cotti).

L.Coulibaly 5: impalpabile come in occasione del match con la Reggina. Deve ancora trovare le giuste misure ed assimilare il calcio italiano e, soprattutto, le ‘lezioni’ di Castori. Da rivedere. (33′ st Zortea 5,5: forze fresche per dare brio alla manovra granata sugli esterni ma non si vede mai).

Ruggeri 6,5: la stoffa c’è e si vede. Senza nessuna titubanza nonostante l’età. Il marchio atalantino si vede tutto.

Bonazzoli: 6,5: lotta, schiuma rabbia quando Djuric lo anticipa e gli nega l’opportunità di superare Skorupski da buona posizione. Freddo dal dischetto per il primo gol della Salernitana in serie A 22 dopo.

Djuric 6: spreca una buona occasione nel primo tempo ma si procura il rigore del vantaggio. Il solito gladiatore. Esce stremato. (19′ Simy 6: ci mette lo zampino in occasione del gol di Coulibaly, non riesce ad anticipare De Silvestri in occasione del gol partita. Deve trovare la migliore condizione).

Roberto Mancini al Dall’Ara
La punizione di Bonazzoli neutralizzata dal numero uno felsineo
Il fallo di Strandberg su Orsolini, scatta il primo giallo
L’espulsione del difensore norvegese per il fallo di mani su tiro di Arnautovic
Il fallo da rigore su Djuric
Il rigore di Bonazzoli
Colpo di testa di De Silvestri…
… e pari del Bologna
M. Coulibaly conclude e …
… e raddoppia per i granata
La gioia dei granata dopo il gol dell’1-2
Arnautovic si gira e firma il 2 a 2
All’attaccante austriaco costretta troppa libertà in area
De Silvestri concede il bis e firma il gol della vittoria del Bologna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *