mourinho
Champions League, Juventus-Manchester U. 1-2: Ronaldo non basta, gestaccio di Mourinho (VIDEO)
8 Novembre 2018
aline-uva-3
Strappa la fascia alla vincitrice: ‘Il tuo lato B è rifatto’: far west al concorso di bellezza (VIDEO)
9 Novembre 2018

Champions League, Cska-Roma 1-2: i giallorossi ipotecano la qualificazione con Pellegrini

festa giallorossa

La Roma fa un balzo decisivo verso la qualificazione al secondo turno di Champions League. Decisivo il guizzo di Lorenzo Pellegrino dopo Sigurdsson aveva sorpreso la difesa giallorossa e firmato il pareggio. Decisiva l’espulsione di Magnusson per doppia ammonizione. La partita era iniziata in discesa per la formazione capitolina con il colpo di testa di Manolas che aveva sbloccato il risultato dopo quattro minuti. La Roma ha il torto di non chiudere la partita con Florenzi e Dzeko che hanno sprecato buone occasioni. Nella ripresa la difesa giallorossa si è fatta sorprendere da Sigurdsson.

Champions League, decisiva l’espulsione di Magnusson

A rimettere le cose a posto ci ha pensato Pellegrini con i russi in inferiorità numerica. Nel finale Dzeko ha avuto una nuova chance per affrontare con minori patemi il finale. Alla fine Di Francesco sorride: la qualificazione al prossimo turno di Champions League è dietro l’angolo.

CSKA MOSCA-ROMA 1-2

CSKA MOSCA (3-5-2): Akinfeev; Mario Fernandes (12′ Schennikov), Becao, Magnusson, Nababkin; Bijol, Akhmetov (76′ Khosonov); Vlasic, Sigurdsson (64′ Chernov), Oblyakov; Chalov.  All.: Goncharenko.

ROMA (4-2-3-1): Olsen; Santon, Manolas, Fazio, Kolarov; Nzonzi, Cristante; Florenzi (88′ Jesus), Lo.Pellegrini (81′ Zaniolo), Kluivert (70′ Ünder); Dzeko. All.: Di Francesco.

ARBITRO: Cakir (Turchia)

MARCATORI: 4′ Manolas (R), 50′ Sigurdsson (C), 59′ Lo.Pellegrini (R)

NOTE: Espulso Magnusson (C) al 56′ per doppia ammonizione. Recupero: 1’st, 4’st. Calci d’angolo 4 a 3 per il Cska.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *