inter-barcellona
Champions League, Inter-Barcellona 1-1: i nerazzurri si aggrappano a Icardi, qualificazione vicina
7 Novembre 2018
festa giallorossa
Champions League, Cska-Roma 1-2: i giallorossi ipotecano la qualificazione con Pellegrini
8 Novembre 2018

Champions League, Juventus-Manchester U. 1-2: Ronaldo non basta, gestaccio di Mourinho (VIDEO)

mourinho
La Juventus spreca tanto e si fa sorprendere nel finale del Manchester United. I reds devils sbancano lo Stadium ed ottengono tre punti insperati in chiave qualificazione in una partita dominata da bianconeri. Due i legni colpiti dalla formazione allenata da Allegri: nel primo tempo con Khedira (palo) e nella ripresa con Dybala (traversa). Gli inglesi hanno provato timidamente ad affacciarsi nell’area bianconera con Pogba ma, in buona sostanza, non hanno quasi mai impensierito Szczesny. Nella ripresa il predominio territoriale si è fatto ancora più marcato con i padroni di casa che hanno sbloccato il risultato con un gran gol di Cristiano Ronaldo.

Champions League: Juventus-Manchester U. 1-2, autogol beffa nel finale

Una conclusione al volo che ha mandato in estasi i tifosi bianconeri. Subito dopo Cuadrado ha avuto la palla -su assist di CR7-  per chiudere partita e qualificazione ma l’ha incredibilmente regalata alla curva. La Juve manca il colpo del ko ed il Manchester si rialza e piazza due ganci da ko quasi all’ultimo round. Una punizione gioiello di Mata sorprende  Szczesny e, poi, Alex Sandro devia nella propria rete un traversone diabolico. Mourinho esulta e fa il verso ai tifosi bianconeri che l’aveva stuzzicato per l’intera durata della gara. Bonucci non ci sta e per poco non si scatena un parapiglia. Alla fine torna la calma con il tecnico portoghese che si prende con gli interessi la sua rivincita e fa un passo importante verso la qualificazione al prossimo turno di Champions League.
JUVENTUS-MANCHESTER UNITED 1-2
JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio (dal 38’ s.t. Barzagli) Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira (dal 16’ s.t. Matuidi), Pjanic, Bentancur; Cuadrado (dal 45’ s.t. Mandzukic), Dybala, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Allegri
MANCHESTER UNITED (4-3-3): De Gea; Young, Lindelof, Smailing, Shaw; Ander Herrera (dal 34’ s.t. Mata), Matic, Pogba; Lingard (dal 25’ s.t. Rashford), Alexis Sanchez (dal 34’ s.t. Fellaini), Martial. Allenatore: Mourinho
ARBITRO: Hategan
RETI: Cristiano Ronaldo (J) al 20’, Mata (U) al 41’, autogol di Alex Sandro (J) al 45’ s.t.
NOTE: spettatori 41.470; ammoniti Matic (M), Alex Sandro (J), Dybala (J), Herrera (M) Recuperi: 1’ p.t.; 4’ s.t.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *