pamela prati
Pamela Prati lascia lo studio di Verissimo: il video della lunga attesa di Silvia Toffanin diventa virale
11 Maggio 2019
mara venier maria de filippi raffaella carrà
Mara Venier va ad Amici e si assicura due ospiti: Maria De Filippi e il vincitore del talent
11 Maggio 2019

Lecce in serie A, le immagini del trionfo: dal campo alla sfilata in pullman scoperto

Lecce torna in A

Il Lecce torna in serie A dopo sette anni al termine del vittorioso match sullo Spezia (2 a 1) e di una cavalcata straordinaria firmata Liverani. Un doppio salto di categoria dopo la retrocessione a tavolino. #siamotornAti l’hashtag slogan scelto dalla società salentina per celebrare l’impresa. Il Lecce ha in pratica chiuso la pratica promozione nel primo tempo grazie ai gol di Petriccione e La Mantia e la rete di Capradossi non ha rovinato la festa pugliese che è scattata al dopo sei minuti di recupero. Il Lecce ha chiuso al secondo posto in serie B con 66 punti e ad un solo punto dal Brescia (67), sconfitto in casa dal Benevento.

A fine partita i sostenitori giallorossi hanno invaso le strade cittadine per celebrare la fine di un incubo durato sette anni. Scene di giubilo da Piazza Mazzini a Piazza D’Oronzo ma non c’è angolo della cittadina salentina che non sia bardato di giallorosso. La festa proseguirà fino a notte fonda con i tifosi che attendono l’arrivo del Lecce sul pullman scoperto. Grande la gioia anche su Twitter dove i leccese hanno celebrato l’impresa della squadra di Liverani con cinguettii da ogni parte del mondo.

Lecce-Spezia 2-1, Petriccione e La Mantia firmano la sfida del trionfo

Lecce-Spezia 2-1
Lecce: Vigorito, Petriccione, Tachtsidis, Mancosu, Meccariello, La Mantia (29 st Palombi), Falco (41 st Scavone), Venuti, Lucioni, Calderoni, Majer (35 st Tabanelli). A disp: Bleve, Riccardi, Cosenza, Arrigoni, Tumminello, Haye, Marino, Felici, Bovo. Allenatore: Liverani
Spezia: Lamanna, Augello, Mora (22 st Crimi), Ricci, Galabinov, Gyasi (17 st Okereke), Capradossi, Terzi, Vignali, Maggiore, Da Cruz (33 st Bidaoui). A disp: Manfredini, Barone, Brero, Crivello, Pierini, Bartolomei, De Francesco, Ligi, De Col. Allenatore: Marino
Arbitro: Gianluca Aureliano di Bologna (Edoardo Raspollini di Livorno e Niccolo Pagliardini di Arezzo)
IV Ufficiale Alessandro Prontera di Bologna
Marcatori: 9 pt Petriccione, 27 pt La Mantia, 38 st Capradossi
NOTE: Ammoniti: 13 pt Lucioni, 7 st Ricci. Recupero: 1 min pt, 6 min st.  Spettatori: 18.141 paganti e 6.994 abbonati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *