auguri Mario
Buon onomastico Mario oggi 19 gennaio: video e immagini di auguri da inviare via social
19 Gennaio 2020
sarah avolio alves gorio
Sarah Avolio si schiera con Rodrigo Alves e replica alla Gorio: ‘Ipocrita, non si può attaccare una sorella’
19 Gennaio 2020

Squalifiche e assenze non frenano la Salernitana di Ventura a Pescara. Sontuosa prestazione dei granata a Pescara che, come nella passata stagione a Palermo, iniziano il girone di ritorno con una vittoria in trasferta.

Ventura recupera in extremis Djuric, Lopez e Migliorini tornano titolai

Il tecnico granata recupera in extremis Djuric che nel corso della partita si rivelerà determinante. In difesa rientra Migliorini, in luogo di Billong, mentre Lopez prende il posto di Karo con Jaroszynski leader del pacchetto arretrato, per l’occasione schierato a quattro dall’allenatore granata. A metà campo Maistro si posiziona sull’out sinistro in luogo dello squalificato Kiyine.

Primo tempo equilibrato: chance per Maistro e Lombardi

Primo tempo equilibrato con i granata che sfiorano la rete con un bel tiro a giro di Maistro che Fiorillo devia in angolo. Al 25′ Lombardi a piazzare un bel diagonale che trova la pronta opposizione del portiere abruzzese. Nel finale di primo tempo Galano va ad un passo dal vantaggio per i biancazzurri: l’ex barese scavalca Micai ma non trova la porta.

Partenza super nella ripresa dei granata

Inizio ripresa scoppiettante con Djuric che sale in cattedra e piazza due tap-in vincenti nel giro di cinque minuti dopo una buana chance per Lombardi. La Salernitana sembra controllare agevolmente la partita ma Kalombo non chiude in maniera efficace su Bobic sull’out destro e Lopez si dimentica Maniero che accorcia le distanze.

Maniero riapre la partita, Micai salva il risultato

Il Pescara torna a crederci e Micai salva il risultato su Kastanos. Alla mezz’ora Galano spreca l’occasione del pareggio calciando al lato un rigore in movimento su assist di Machin. I granata stringono i denti e ritrovano una vittoria in trasferta che mancava dal 29 settembre (blitz a Livorno). Ventura sorride e guarda con ritrovato ottimismo al futuro. Nel prossimo match il tecnico ritroverà Di Tacchio, Kiyine, Billong e Karo. Inoltre potrà contare anche sui nuovi innesti Aya e Curcio. In uscita Firenze e Jallow.

Pescara-Salernitana 1-2, top e flop

Top

Djuric: un autentico gladiatore. Sembrava ko, ma vuole esserci a tutti i costi e con l’aiuto dello staff medico entra in campo e lascia il segno con una preziosa doppietta. Da applausi la trivela con la quale sblocca il risultato.

Lombardi: si conferma elemento di categoria superiore. Nuova prova maiuscola all’Adriatico, nella ripresa va ad un passo dal gol da cineteca.

Jaroszynski: è il leader del reparto arretrato. Ha senso della posizione e il dono dell’essenzialità. Concede pochissimo agli avversari.

Flop

Giannetti: difficile trovare note negative nell’impresa granata a Pescara. L’attaccante gioca pochi minuti ma trova il tempo di incassare un cartellino giallo.

la dirigenza: perché dare voce solo a Ventura a fine partita? Il colpo di Pescara dimostra che con un po’ di coraggio – alias almeno un innesto di qualità dalla cintola in su – questa squadra può centrare in scioltezza l’obiettivo play off.

Le pagelle

Salernitana: Micai 6,5, Migliorini 6, Jaroszynski 7, Lopez 6; Lombardi 7, Cicerelli sv (20′ Kalombo 6), Akpa Akpro 6,5, Dziczek 6,5, Maistro 6,5; Gondo 6 (32′ st Giannetti 5,5), Djuric 7,5.

Gli highlights completi di Pescara-Salernitana e delle altre partite della serie B saranno pubblicati sul sito https://www.legab.it/news/web-tv/ e su http://www.ussalernitana1919.it.

Fiorillo salva su Maistro
Fiorillo respinge con i piedi la conclusione di Lombardi
Galano scavalca Micai ma non trova la porta
La trivela di Djuric
ed è 1 a 0 per i granata all’Adriatico
Djuric concede il bis pochi minuti gol
Fiorillo si inchina, per il bosniaco è il sesto gol stagionale
Kalombo e Migliorini troppo molli, Lopez è in ritardo: Maniero accorcia le distanze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *