Putin
Vladimir Putin ordina al Consiglio dei ministri di stilare l’elenco dei paesi ostili alla Russia: c’è l’Italia
5 Marzo 2022
Guerra Ucraina, Kirill muore a 18 mesi a Mariupol: medici al lavoro con la luce del telefonino
6 Marzo 2022

Guerriglia allo stadio, orrore in Messico: ci sarebbero 17 morti e centinaia di feriti a Querétaro (VIDEO)

Sarebbe di 17 morti e 100 feriti il bilancio provvisorio dei gravi incidenti che si sono verificati a Querétaro in occasione di una partita del Torneo di Clausura del campionato di calcio del Messico. Il dato è ufficioso e diffuso da numerosi media messicani e sudamericani ma, al momento, le fonti ufficiali parlando di 22 feriti. Gli spalti dello stadio La Corregidora si sono trasformati in un campo di battaglia con momenti di inaudita violenza che hanno costretto l’arbitro a sospendere Querétaro-Atlas al 62′ con gli ospiti in vantaggio 1 a 0.

Querétaro-Atlas sospesa per l’invasione di campo dei tifosi di casa: servizio d’ordine in tilt e scene da far west

A scatenare i disordini l’invasione di campo dei sostenitori della squadra di casa con le forze dell’ordine che non sono riuscite a riportare la calma. Contestualmente anche i tifosi dell’Atlas sono scesi sul rettangolo verde e si sono scontrati con i rivali. Nel giro di pochi istanti è andato in scena il far west come documentato dalle diverse immagini diffuse sul web. Istantanee agghiaccianti con tifosi riversi a terra esamini sugli spalti della La Corregidora. Il giornalista David Medrano ha riferito via Twitter la tragica notizia dei decessi dopo le contrastanti informazioni iniziali.

Cinque teppisti si sono avventati su un tifoso privo di sensi all’esterno dello stadio

Gli scontri sono proseguiti anche fuori dallo stadio La Corregidora con alcuni tifosi che sono stati picchiati fino allo svenimento utilizzando anche oggetti contundenti. In un drammatico filmato si vede un tifoso privo di sensi accerchiato da 5 persone e colpito ripetutamente mentre qualcuno grida disperatamente nel tentativo di fermare i teppisti.

“La violenza allo stadio Corregidora di Querétaro è inaccettabile. I responsabili della mancanza di sicurezza nello stadio saranno puniti in maniera esemplare. La sicurezza dei nostri giocatori e dei tifosi è una priorità” – ha dichiarato Mikel Arriola Peñalosa, presidente esecutivo della Liga MX. Da rilevare che su Twitter è entrato in topic trend l’hashtag QueretaroFueraDeLigaMx. Il campionato è stato sospeso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.