Jennifer Lopez sposerà Alexander Rodriguez: la proposta di nozze con anello da un milione di dollari
10 Marzo 2019
donna attacca dal giaguaro
Arizona, aggredita da un giaguaro mentre tenta di fare un selfie allo zoo (VIDEO)
11 Marzo 2019

Salernitana-Crotone 0-2, granata in ritiro punitivo, Gregucci vacilla: le ipotesi

Salernitana-Crotone Arechi

Sfida ad alta tensione all’Arechi. Salernitana-Crotone è un match crocevia per entrambe le squadre. I granata non possono commettere ulteriori passi falsi per restare agganciati alla zona play off. Dall’altra parte i calabresi provano ad agganciare il quart’ultimo posto in classifica ed a portare a casa punti fondamentali in chiave salvezza. Gregucci, in bilico dopo la sconfitta di Perugia (ipotesi Ferraro in caso di esonero), rilancia Calaiò in attacco dopo l’esclusione di domenica scorsa.  L’arciere sarà impiegato al fianco di Jallow. A metà campo spazio ad Odjer. Il calcio d’inizio è fissato per le 21 (diretta Salernitana-Crotone su Dazn).

Salernitana-Crotone 0-2

Salernitana: Micai 5,5, Gigliotti 6, Migliorini 4, Casasola 6, Lopez 5,5, Di Tacchio 5,5, Odjer 5, D. Anderson 4,5 (17′ st Orlando 5,5), A. Anderson 4,5 (25′ st Vuletich 6), Jallow 4 (35′ st Rosina sv), Calaiò 5,5. All. Gregucci

Crotone: Cordaz 6,5; Curado 6, Spolli 6,5, Golemic 6; Valietti 6,5, Barberis 6, Rohden 6,5 (37′ st Molina sv),  Benali 5, Tripaldelli 6 (46′ st Firenze sv); Nalini sv (26′ pt Machach 6), Simy 7,5. All.: Stroppa.

Arbitro: Manuel Volpi della sezione di Arezzo 6

1′: partiti, l’Arechi non presenta diversi spazi vuoti

3′: gol annullato a Jallow per un dubbio fuorigioco

6′: conclusione dal limite di Odjer, palla non lontano dalla porta di Cordaz

9′: colpo di testa di Casasola con Cordaz costretto ad alzare in angolo

10′: lampo improvviso del Crotone che sblocca il risultato con un eurogol di Simy.

22‘: ammonito Di Tacchio

25′: gran assist di Calaiò per Jallow che solo davanti a Cordaz spara incredibilmente alto

26′: l’ex Nalini si infortuna, in campo Machach

29′: gol annullato a Casasola per fuorigioco di Calaiò

33‘: bel cross di Casasola, Cordaz a vuoto ma nessun attaccante granata riesce a deviare in rete.

36′: colpo di testa di Di Tacchio, Cordaz alza in angolo

38′: disastro di Migliorini, Benali spreca a tu per tu con Micai che riesce a salvare con l’aiuto di Casasola.

45′: un minuto di recupero

46‘: finale primo tempo Salernitana-Crotone.

Salernitana-Crotone: disastro Jallow, contestato Lotito

1’st: via alla ripresa

7′ st: avvio di ripresa equilibrato

10′ st: Simy concede il bis dopo un nuovo clamoroso errore di Migliorini che stecca l’intervento e permette all’attaccante del Crotone di involarsi verso la porta, saltare il portiere e firmare il 2 a 0.

13′ st: chance per Gigliotti, Cordaz salva in angolo. Esplode la contestazione all’Arechi contro la società: ‘Fuori dall’Arechi’

17′ st: Orlando per D. Anderson

25′ st: Vuletich per A. Anderson

27′ st: grande chance per il neo entrato Vuletich, splendida la parata di Cordaz.

32’st: Jallow si divora il gol a tu per tu con Cordaz, palla ciabattata a lato.

33′ st: Benali fallisce un’ottima occasione su sponda di Valietti.

35′ st: fischi per Jallow che lascia il posto a Rosina.

37′ st: Molina per Rohden nel Crotone.

40′ st: giallo per Cordaz

42′ st: chance per Vuletich che non inquadra la porta di testa

43′ st: annullato gol a Machach per un dubbio fuorigioco

46′ st: ultimo cambio per il Crotone: Firenze per Trippaldelli.

50′ st: finale Salernitana-Crotone 0-2. Fischi per società granata e squadra. La posizione di Gregucci è in bilico. Per ora la società ha deciso di dare ancora fiducia all’allenatore tarantino anche perché a questo punto della stagione, con la salvezza quasi raggiunta, investire risorse per un terzo allenatore sarebbe un inutile dispenso di risorse. Viene in ogni casa valutata l’ipotesi soluzione interna con Emanuele Ferraro in panchina. La società, per ora, ha puntato l’indice nei confronti della squadra punita con il ritiro punitivo a San Gregorio Magno (dove maturarono le dimissioni di Colantuono lo scorso dicembre) fino al prossimo match con i granata che saranno di scena a Livorno prima della sosta di campionato per gli impegni delle nazionali. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *