auguri Caterina
Immagini di buon onomastico Caterina
29 Aprile 2020
raab
Regno Unito, 4419 morti in 24 ore: il segretario degli esteri spiega cosa è successo
29 Aprile 2020

Kicca Martini no party: ‘I locali ci pagano 4 soldi e se non riaprono mi fa piacere, sono senza un euro riprendo gli incontri’

kicca martini

All’anagrafe Stella Usvardi, 45 enne originaria di Cuggiono (MI), ma residente da anni a Coarezza di Somma Lombardo (VA) è un ex hostess che per oltre 16 anni ha prestato servizio presso l’Aeroporto di Milano-Malpensa.

Stella Usvardi si trasforma in Kicca Martini dopo aver perso il lavoro di hostess

Da circa 5/6 anni si è trasformata in Kicca Martini, sexy attrice (genere estremo) ed escort per necessità. Già, perché all’improvviso Stella si è trovata senza lavoro e con appena 5 euro in tasca: “Mi sono fatta coraggio dopo essere rimasta disoccupata ed aver inviato centinaia di curriculum a vuoto. Ho iniziato a ricevere in casa uomini, ovviamente previo compenso”.

‘Mi sono fatta coraggio dopo aver inviato centinaia di curriculum’

Così è nata Kicca che di natura è stata sempre un po’ trasgressiva e fuori dagli schemi. Da qui la decisione di trasformare la sua esuberanza e la sua voglia di esibirsi in lavoro. “Sono economica anche perché la concorrenza nella mia professione è tanta. Per una prestazione completa si arriva a pagare 120 euro” – ha precisato l’audace star che da un po’ di tempo a questa parte ha deciso di dedicarsi ad un settore in particolare.

Kicca Martini, il cinema estremo e la sua ‘missione’ audace

“In questi pochi ma intensi anni di carriera non mi sono di certo risparmiata: ho girato tanti film sia in Italia sia all’estero. Il mio cavallo di battaglia è il genere extreme. Inoltre sono stata protagonista di numerose scene con più uomini e non ho disdegnato certe performance multiple anche in occasione di incontri privati”.

Quella che all’inizio era una scelta obbligata con il tempo è diventata una missione. “Dare piacere a chi vive un momento di difficoltà o non ha legame affettivi per me è come un servizio di volontariato”.

A sinistra Kicca Martini

Le tensioni con la famiglia dopo la svolta professionale, l’amore per cani e gatti

Kicca Martini è riuscita a ritagliarsi uno spazio importante nel suo settore. Un percorso lavorativo che non è stato in discesa. Non sono mancati dolori e tensioni per l’attrice hard con la famiglia che non ha mai accettato la sua scelta lavorativa. Momenti di tristezza, accentuati in questo periodo dalla quarantena trascorsa da sola in casa con i suoi adorati cani e gatti.

La quarantena di Kicca Martini: ‘I risparmi sono finiti e sto facendo debiti, ora basta il 4 maggio riprendo a lavorare’

“Non lavoro da troppo tempo e i risparmi stanno per finire. Tolgo di bocca il cibo a me per darlo ai miei amati animali domestici. Sto facendo debiti nel negozio di alimentari del paese e non appena riprendo a lavorare salderò tutto. Cascasse il mondo il 4 maggio ricomincio a fare i miei incontri intimi privati!”.

La stoccata ai locali per l’intrattenimento per adulti, la biografia con Mimmo Lastella

L’attrice piazza un affondo contro i locali per adulti. “Se non riaprono i locali legati al mondo della trasgressione sono solo che contenta visto che a me ed alle mie colleghe pagano una miseria e pretendendo anche molto. Mi auguro di tornare a guadagnare con incontri privati e film sempre più audaci”.

Ma Kicca sta preparando un altro botto: “Con l’aiuto di Mimmo Lastella, scrittore pugliese, sto mettendo a punto la mia prima biografia dal titolo ‘La Pornohostess’ “.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *